FOTO “Giubileo Vicaria San Giacomo della Marca” risonanza del primo appuntamento di zona

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

_DSC0005 _DSC0006 _DSC0007 _DSC0008 _DSC0009 _DSC0010 _DSC0011 _DSC0012 _DSC0013 _DSC0014 _DSC0015 _DSC0016 _DSC0017 _DSC0018 _DSC0019 _DSC0020 _DSC0021 _DSC0022 _DSC0023 _DSC0024 _DSC0025 _DSC0026 _DSC0027 _DSC0028 _DSC0029 _DSC0030 _DSC0031 _DSC0033 _DSC0034 _DSC0035 _DSC0036 _DSC0037 _DSC0038 _DSC0039 _DSC0040 _DSC0041 _DSC0042 _DSC0043 _DSC0044 _DSC0045 _DSC0046 _DSC0047 _DSC0048 _DSC0049 _DSC0050 _DSC0051 _DSC0052 _DSC0053 _DSC0054 _DSC0055 _DSC0056

Di Silvio Giampieri

DIOCESI – Domenica 14 Febbraio è iniziato il ciclo di pellegrinaggi delle varie vicarie della Diocesi di San Benedetto-Ripatransone-Montalto che ha come meta la porta santa della Cattedrale di Santa Maria della Marina.
E’ toccato a quella di San Giacomo della Marca, comprendente le parrocchie della vallata del Tronto ed alcune del territorio abruzzese, iniziare questo itinerario spirituale nell’anno giubilare della Misericordia.
Per prepararsi adeguatamente a questo momento Venerdì 12 presso la Parrocchia dell’Annunziata di Porto d’Ascoli aveva avuto luogo una celebrazione penitenziale, riuscita veramente bene, avendovi preso parte tutti i sacerdoti della zona e molti fedeli, tra giovani ed adulti.
La preparazione non è passata solo attraverso il cammino personale di conversione, ma anche attraverso un gesto di carità concreta verso i più bisognosi.
Infatti si è deciso di organizzare una raccolta di viveri nelle varie parrocchie, in favore della caritas diocesana, che ha prodotto in risposta una grande generosità da parte di tante persone.
Con questo spirito i tanti fedeli della vicaria si sono radunati nel pomeriggio di Domenica presso la chiesa dei Padri Sacramentini di San Benedetto, per procedere processionalmente col Vescovo, i sacerdoti, i religiosi e i ragazzi scout, dietro la croce per le vie della città, cantando salmi e litanie.
Arrivati in Cattedrale, varcata la porta santa, ha avuto luogo la Celebrazione Eucaristica, la cui animazione è stata frutto della collaborazione delle varie realtà parrocchiali, che hanno messo assieme un bel coro accompagnato da un’ampia serie di strumenti musicali.
Al Vescovo Carlo non è sfuggita questa polifonia partecipativa, tanto che nell’omelia ha evidenziato lo spirito collaborativo che contraddistingue questa porzione della nostra diocesi, che sa coniugare la vita di fede delle nostre colline con la vivacità sociale della costa.
L’incoraggiamento del nostro pastore è stato quello di fare forza su questa vitalità per fronteggiare le sfide cui va incontro l’uomo del nostro tempo il quale deve sempre far affidamento sul sostegno misericordioso del Padre.
Leggi le parole pronunciate dal Vescovo Carlo Bresciani Vescovo Bresciani: “La vostra unità sorregga la vostra fede e vi aiuti a resistere alla tentazione di affermazioni personali”

La Celebrazione si è conclusa con un ringraziamento del Vescovo per la buona riuscita di questo momento comunitario, primo nel suo genere vicariale e di buon auspicio per il proseguimento del cammino giubilare diocesano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *