Parlamento Ue: il ricordo di Aldo Moro

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

BRUXELLES – “Dopo aver preso atto della proposta dei servizi amministrativi interessati, i quali hanno segnalato la sala riunioni 3G2 dell’edificio ‘Spinelli’ a Bruxelles come idonea, l’Ufficio di presidenza ha deciso di intitolare” tale sala “ad Aldo Moro”.Porta la firma di Martin Schulz una lettera, per ora riservata, inviata ad alcuni eurodeputati che conferma una voce circolata nelle sedi Ue.

Così per il 24 febbraio prossimo, nell’edificio principale dell’Europarlamento a Bruxelles, una delle più ampie sale di lavoro verrà intitolata allo statista italiano Aldo Moro, esponente di spicco del mondo cattolico (Fuci, Movimento laureati di Azione cattolica), tra i fondatori, e poi segretario nazionale della Democrazia cristiana, padre costituente e parlamentare, più volte ministro e presidente del Consiglio dei ministri, ucciso dalle Brigate Rosse dopo un lungo rapimento. Di Moro si ricorda anche la grande attenzione al processo di integrazione europea. La cerimonia al Parlamento Ue sarà presieduta dallo stesso Martin Schulz.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *