Grottammare, il Vescovo Bresciani presiederà la Santa Messa per i due anni dell’Adorazione Eucaristica Perpetua

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Adorazione GrottammareDi Giulia Dami

GROTTAMMAREMartedì 16 febbraio ricorrerà il secondo anniversario dell’Adorazione Eucaristica Perpetua.
Per l’occasione sarà celebrata alle ore 21.00 una Santa Messa presieduta dal nostro amato Vescovo Carlo Bresciani e concelebrata da Don Giorgio Carini.
L’invito a questa Solenne Celebrazione Eucaristica è aperto a tutti, in particolare agli adoratori che in questi due anni si sono avvicendati, ora dopo ora per Adorare Gesù nell’Eucarestia. Gli adoratori, entrando nel loro turno di adorazione al quale sono iscritti, firmano in un libro che attesta la loro fedele presenza, proprio questo libro sarà presentato a Dio durante ls Santa Messa di martedì 16 febbraio.
Ma cosa significa adorare?
Fra le tante risposte possiamo dire che è lasciarsi abbracciare da Dio in quanto nell’Ostia Consacrata vi è la Persona divina di Gesù Cristo.
In quest’incontro con Lui, viene la vera Pace poichè Gesù è la Pace non come la da il mondo. Questa Pace vera regna in ogni Cappella dell’adorazione eucaristica e nel cuore di ogni adoratore.
L’Adorazione Eucaristica Perpetua a Grottammare presso la Chiesa di Sant’Agostino vuol dire adorare Gesù nell’Ostia consacrata e solennemente esposta in modo ininterrotto, giorno e notte, attraverso dei turni di adorazione, grazie a persone che hanno detto sì a questa chiamata del Signore e che intercedono per l’intera umanità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *