Il Papa a Santa Maria Maggiore affida alla Vergine il viaggio in Messico

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Questa mattina, come ormai consolidata tradizione alla vigilia di ogni viaggio apostolico internazionale, Papa Francesco si è recato in visita privata nella Basilica di Santa Maria Maggiore per affidare all’icona di Maria Salus Populi Romani il suo viaggio in Messico che inizierà domani 12 febbraio.

Subito dopo – come informa la Radio Vaticana – il Santo Padre si è recato nella Basilica di San Giovanni in Laterano, in occasione dell’incontro dei presbiteri romani per l’inizio di Quaresima e ha confessato alcuni sacerdoti. L’incontro del clero romano è a carattere “penitenziale – come spiegava il cardinale vicario Agostino Vallini nella lettera di presentazione dell’evento pubblicata sul sito del Vicariato – per fare esperienza della misericordia del Padre e poter essere a nostra volta ministri di misericordia nelle comunità a noi affidate”.

A guidare l’incontro è mons. Angelo De Donatis, che presiede il Servizio per la Formazione Permanente del Clero. Come segno quaresimale, le offerte raccolte tra i sacerdoti durante l’incontro saranno devolute alla Caritas Diocesana. Il cardinale Vallini ha riferito che il Papa ha donato il suo libro-intervista con il giornalista Andrea Tornielli, Il nome di Dio è Misericordia, a tutti i sacerdoti del clero romano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *