FOTO Carnevale a Comunanza, migliaia di persone alla sfilata dei carri

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Massimo Cerfolio

COMUNANZA – Migliaia di persone presenti domenica pomeriggio a Comunanza per assistere alla sfilata dei carri del “Carnevale”.
La bella manifestazione promossa dal Comune di Comunanza, in collaborazione con la Pro Loco locale, ha dato ancora una volta i suoi frutti vedendo aumentare le presenze di curiosi e affezionati provenienti da tutta la provincia.
Partita dal piazzale dell’entrata est della cittadina, la bella e attesa sfilata dei carri ha proseguito verso il centro del paese, con ben 18 partecipanti tra enormi carri spettacolari e gruppi raffinatamente preparati, che hanno attraversato il centro della città entusiasmando soprattutto i tantissimi bambini presenti, compiendo due giri per essere ammirati dalla folla che ha gremito piazza Garibaldi e Viale Dante. I carri, tutti autentici capolavori, sono stati realizzati nei mesi scorsi grazie al lavoro di vari gruppi di persone, che con grande entusiasmo hanno preparato la manifestazione, trasmettendo ai più giovani la passione e l’attaccamento alla propria terra e alle proprie tradizioni.
I gruppi mascherati non sono stati da meno, la cura dei dettagli e la raffinatezza dei vestiti sono stati studiati e curati nei minimi particolari. “Siamo molto soddisfatti della grandissima partecipazione di gente, soprattutto giovani – ha affermato il Vice Sindaco Domenico Sacconi – ringrazio tutti coloro che hanno consentito l’ottima riuscita dell’evento che è frutto del lavoro sinergico del paese, della Pro Loco e l’Amministrazione Comunale tutta”.
Lunedì sera invece, al palazzetto dello sport i gruppi mascherati hanno allietato la serata insieme a musica e balli, dove è stato premiato il gruppo più bello e particolare insieme alla maschera più bella. Il carnevale di Comunanza si conclude martedì pomeriggio, quando dalle ore 15.30, sempre al palazzetto dello sport, i bambini saluteranno Re Carnevale dandogli l’arrivederci all’anno prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *