La promessa Scout del gruppo Grottammare 1

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Simone Benigni, Clan Fuoco Jonathan, Gruppo Grottammare 1

GROTTAMMARE – Prometto… e come ho promesso alcuni anni or sono, ogni anno rinnovo il mio impegno partecipando alla promessa che altri fratellini e sorelline scout fanno a loro volta … di fare del mio meglio, per compiere il mio dovere verso Dio e verso il mio Paese, per aiutare gli altri in ogni circostanza e per osservare la legge scout.
Sabato 30 e domenica 31 gennaio, tutto il gruppo Grottammare 1 si è recato a Loreto, dove ogni branca, secondo i propri modi e le proprie tradizioni, ha vissuto il momento della promessa scout.
Appena arrivati alla stazione ci siamo incamminati , e zaini in spalla ci siamo diretti verso la Santa Casa di Maria, tra l’altro passando attraverso la porta santa della Basilica di Loreto.
Una bellissima sorpresa è stata incontrare durante la strada, casualmente, un ragazzo che abbiamo conosciuto questa estate durante la ruote andando a fare servizio presso una casa di accoglienza per ragazzi in affido.
Dopo aver visitato la Santa casa, ci siamo diretti al Centro Pastorale Giovanni Paolo II, dove abbiamo passato il resto della nostra uscita. Per noi Rover e Scolte del Clan Fuoco Jonathan, oltre al bellissimo momento vissuto insieme a tutto il nostro gruppo durante la Santa Messa ed il Fuoco Finale, l’uscita di Loreto è stata l’occasione per affrontare l’argomento dell’amicizia.

Tema che può apparire molto banale e scontato, come in effetti all’inizio è sembrato a tutti noi. Ma pian piano che passavano i minuti, ci siamo dovuti ricredere; infatti tra la visione del film “amici per sempre”, le attività sui vari aspetti dell’amicizia ed i confronti per affrontare problemi e gioie personali, abbiamo compreso quanto sia importante vivere approfonditamente una vera amicizia.
Alla fine dei due giorni eravamo tutti concordi nell’affermare che questo argomento ci aveva sorpreso e che tutto ciò unito alle classiche cose che ci accompagnano nelle attività RS come cucinare e mangiare insieme, giocare , animare il fuoco e camminare ci aveva permesso di trascorrere un’indimenticabile uscita…
Un’altra bellissima esperienza che solo con gli scout siamo riusciti a vivere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *