Ripatransone, un nuovo biglietto da visita per la città

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Silvio Giampieri

RIPATRANSONE – In questi giorni è iniziata la distribuzione del nuovo depliant illustrativo della Città di Ripatransone, edito dopo alcuni anni con importanti novità.

Innanzitutto la veste grafica è completamente rinnovata poiché è stata aggiunta nella cartografia una nuova mappa contenente non solo i monumenti e le vie del centro storico, ma anche una cartina globale di tutto il territorio comunale. Questa innovazione è quanto mai utile, poiché non è infrequente trovare persone o autisti che trasportano merci, aggirarsi disorientati nel centro storico cercando aziende o agriturismi siti invece nelle nostre ridenti campagne.

Viva soddisfazione è stata espressa dall’Amministrazione Comunale ed in modo particolare dall’Assessorato all’ Agricoltura Tradizione e Turismo, per il buon esito di questo progetto che fornisce uno strumento utile, pratico ed accattivante per turisti e lavoratori, per meglio apprezzare e scoprire il nostro territorio.

L’Assessore Roberto Pasquali che ha curato il progetto, ha tenuto a precisare che: “Oltre alla rinnovata veste grafica ed una migliore rappresentazione dello stradario, abbiamo potuto arricchire il retro della mappa di un considerevole contenuto culturale. Sono presenti infatti informazioni storiche che vanno dall’origine del nostro comune, alla descrizione della bellezze architettoniche e dei monumenti, ai personaggi illustri, ai piatti tipici ed anche qualche curiosità. E’ infatti la prima volta che sono raccolti tutti insieme argomenti presenti su varie brochure ottenendo quindi la compresenza di notizie sul mondo agricolo e sul panorama con le note artistiche. Un ringraziamento quindi alla ditta EL MAP di Pesaro che ha curato la veste grafica, ai vari sponsor per la loro generosità, ed a tutti coloro che hanno collaborato a vario titolo per la buona riuscita di questa iniziativa. Ripatransone si presenta così all’inizio di questo 2016 con un nuovo biglietto da visita che speriamo porti a far conoscere ed apprezzare sempre più la nostra realtà  territoriale”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *