VIDEO Luigi Merli è il Grottammarese dell’Anno 2015

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Grottammarese dell'Anno 2015GROTTAMMARE – Luigi Merli è il grottammarese dell’anno 2015. Merli è stato Sindaco della Città dal 2003 al 2013 ed è attualmente Presidente di Piceno Consid e del Grottammare Calcio 1899, militante in Eccellenza.

“Per aver servito con dedizione e continuità la sua Città, mettendo a disposizione la sua determinazione e le sue capacità organizzative e imprenditoriali, ricoprendo per quasi vent’anni dapprima il ruolo di consigliere e assessore, quindi la carica di Sindaco del Comune di Grottammare” è una delle motivazioni del premio che Merli riceverà sabato 16 gennaio, un’opera del giovane artista Marco Pennacchietti. 

Il nome dell’ex Primo Cittadino, è stato annunciato nel corso della tradizionale Conferenza Stampa, svoltasi nella mattinata di sabato 9 gennaio, alla presenza del Sindaco Piergallini e dello staff dell’Associazione Lido Degli Aranci, cuore pulsante di questo evento che contraddistingue l’inverno de “le grotte”. “Il grottammarese dell’anno è un premio che viene dato alle persone che rappresentano un esempio per la Città e Luigi è una di queste“, così il Sindaco Piergallini.

Il “Grottammarese dell’anno” è la parte integrante dello spettacolo “Una rotonda sul mare”, condotto dalla collega di RTM Fabiola Silvestri e da Giuseppe Cameli, già presidente del Lido.

La manifestazione, con biglietto d’ingresso di 10 €, si svolgerà presso il teatro delle energie alle ore 21.15 di sabato 16 gennaio, con due ospiti illustri che sono stati esplicati nel corso della conferenza dal Cavalier Tullio Luciani, patron della manifestazione e dal Presidente dell’Associazione Lido Degli Aranci Alessandro Ciarrocchi.

Il primo ospite è Carmine Faraco, uno dei primi comici lanciati dall’Associazione e protagonista di numerosi film di numerosi decenni di “commedia all’italiana”; il secondo, anzi i secondi, sono Alberto Radius e la sua Formula 3; il chitarrista romano, compagno di avventure del grande Lucio Battisti, tornerà a Grottammare dopo dieci anni da quel concerto in quella Piazza Kursaal che ospitò uno degli 11 “live” del grande cantautore di Poggio Bustone (Rieti).

Carmine Faraco riceverà un premio speciale, un dipinto realizzato dall’artista Emanuele Califano. 

Il premio “il Grottammarese dell’anno” è stato istituito dall’Associazione Lido degli Aranci di Grottammare e da Confcommercio con il patrocinio del Comune di Grottammare, con l’intento di celebrare la figura di quei cittadini che si sono distinti nel panorama nazionale ed internazionale, portando con sé il nome di Grottammare.

Una serata che sarà all’insegna come sempre della beneficenza, a favore della sezione ascolana dell’AIL, dedicata ad Alessandro Troiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *