FOTO Re Magi e cantori di S. Antonio alla Ss. Annunziata

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  La prima domenica del 2016 alla SS. Annunziata ha visto l’arrivo dei Re Magi a cavallo e al suono dei tamburi. I Re Magi hanno ascoltato le letterine e le domande dei bambini presenti. Al termine, sul sagrato della Chiesa ha anche debuttato il neocoro dei cantori di S. Antonio della Parrocchia Ss. Annunziata. Con mantella e cappello, il gruppo insieme allo stesso don Anselmo che ha promosso la realizzazione di questo coro, hanno intonato alcuni canti popolari legati alla tradizione, e si ritroveranno per le strade della parrocchia, fino anche al centro commerciale Porto Grande, in queste due settimane che precedono la festa di S. Antonio.

Un’antica tradizione quella di coloro che cantando, passavano per la questua per affrontare il duro periodo invernale. La presenza, oggi folcloristica, dei cantori ha rievocato in alcuni ricordi da bambino quando questi questuanti riempivano la loro cesta per lo più di uova, generosamente date dai contadini essendo ciò che avevano più a disposizione, più raramente infatti di un salame, e a volte portavano come trofeo una volpe, segno dell’utilità del loro passaggio dato che le volpi erano nemiche dei contadini uccidendo le loro galline, e ricevere cosi maggiori segni di gratitudine concreta nel loro cesto, ricambiando con il canto.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *