FOTO Montelparo, la gioia del gruppo di catechismo non finisce mai

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20Di Giuseppe Mariucci

MONTELPARO – L’impegno, le capacità, l’entusiasmo e la dedizione del gruppo del Catechismo della Parrocchia di San Michele Arcangelo di Montelparo non finiscono mai di sorprendere!
In quest’occasione i ragazzi, guidati come sempre da Vittoria Schiavone e Elisabetta Spinelli, si sono distinti per alcune iniziative da sottolineare assolutamente:
-la Raccolta Fondi destinati alla fondazione SOFIA (Salvatorian Office for International Aid) Onlus (La Fondazione SOFIA Onlus è l’organizzazione non-profit dei Padri Missionari Salvatoriani, congregazione di 1200 sacerdoti in 40 paesi e 5 continenti, che lavora per assicurare condizioni di vita dignitose a chi ha più bisogno di aiuto).
-l’allestimento del Presepe della Misericordia nella Chiesa di San Gregorio Magno in Montelparo!
Per quanto riguarda la raccolta fondi, i ragazzi si sono inseriti quali espositori nell’iniziativa “Mercatino di Natale a Montelparo” del 5 e 6 dicembre scorso, svoltasi presso il Convento Agostiniano, proponendo ai visitatori, dietro un’offerta a piacere, i favolosi, gustosissimi e coreografici dolcetti preparati dalle loro famiglie!
La soddisfazione per quanto realizzato è stata grande!
Nel caso poi del Presepe della Misericordia allestito a San Gregorio, lo stesso è stato preparato seguendo l’esortazione di Papa Francesco che, sottolineando la necessità dell’uso giornaliero, e tutte le volte che se ne sente il bisogno, della corona missionaria della Misericordina, in quel 17 novembre del 2013 disse: «È una medicina speciale per concretizzare i frutti dell’Anno della Fede. Si tratta di una medicina spirituale. Non dimenticatevi di prenderla, perché fa bene, fa bene al cuore, all’anima e a tutta la vita»!
I grani delle cinque stazioni sono stati riprodotti con i colori dei cinque continenti: Bianco per l’Europa, Bleu per L’Oceania, Verde per l’Africa, Giallo per l’Asia e Rosso per Le Americhe!
Se si pensa che, nella stessa giornata dell’inaugurazione del Presepe della Misericordia, era presente per la prima volta, per quest’anno, anche la “Luce di Betlemme”, si può comprendere quanto sia stata grande l’emozione vissuta dai numerosissimi parrocchiani che si erano radunati per assistere, in questa Domenica 20 dicembre 2015, alla Santa Messa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *