Monteprandone: tanti presepi nella terra di San Giacomo della Marca

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Presepe2_Santuario-S-Giacomo-della-MarcaDi Fernando Ciarrocchi

MONTEPRANDONE – A pensarci bene: fu San Francesco d’Assisi a presentare al mondo il primo Presepe in quel di Greccio. Il Fondatore della grande famiglia religiosa dei frati francescani.

Monteprandone, grazie ad una felice coincidenza della storia, è terra natale di San Giacomo della Marca, uno dei più importanti seguaci della dottrina di San Francesco.
Monteprandone per questi motivi ogni anno diventa uno dei più importanti centri piceni in cui il Presepe è al centro delle festività natalizie.

A dar man forte a questa bellissima tradizione alcuni anni or sono, presso il Santuario di San Giacomo della Marca e Santa Maria delle Grazie, è arrivato Padre Nicola Iachini, grande fans e promotore del presepe.
Anche quest’anno nel chiostro del santuario monteprandonese e nell’attigua sala delle vetrate Padre Nicola esporrà la sua ricca collezione di 700 di presepi tra piccoli, medi e grandi, provenienti da tutte le parti del mondo.

Questo ricchissimo patrimonio culturale, storico, artistico Padre Nicola lo acquisito per la sua quarantennale attività pastorale di missionario nel mondo e soprattutto in Belgio dove ha sorretto, confortato e consigliato migliaia di minatori tra cui anche molti nostri connazionali.

La bellissima mostra presso il santuario è visitabile dal 24/12/15 al 25/1/16 dalle ore 9,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 20,00.

Sempre all’interno del chiostro sarà possibile ammirare anche i particolari presepi meccanici che Fra Carlo con tanta passione e dedizione ogni allestisce.

L’Associazione Pro Loco quest’anno nel riproporre il tradizionale presepe in via Limbo, in cui sono riprodotti quadretti di vita paesana di un tempo, come antichi mestieri e botteghe, offre a visitatori e turisti e una bellissima novità: la Natività completamente rinnovata con statue di pregio è ambientata in una antichissima cantina del palazzo Salimei in via degli Orti.

Le associazioni “Mons. Eugenio Massi” e “Segui la Cometa” negli spazi espositivi di Palazzo Parissi, in vicolo della Dama, organizzano la bellissima mostra di presepi artistici realizzati dai presepisti della scuola per presepisti del maestro Giovanni Rosati.

La mostra è visitabile dal 25/12/15 al 6/01/16   dalle 15,30   alle 19,30.

Anche nelle tre parrocchie del territorio non mancheranno i presepi: nella “Parrocchia ”S. Nicolò” per iniziativa del Parroco, Don Gianluca, i bambini potranno esporre i loro bellissimi presepi.

Il clima natalizio si respira anche nelle vie di Monteprandone e Centobuchi allietate dalle sfavillanti luci multicolori isntallate dall’Amministrazione Comunale che ha provveduto anche a porre due bellissimi alberi di Natale in piazza dell’Unità e in piazza dell’Aquila.

L’Associazione di commercianti “CentoxCento” con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale ha organizzate tantissime iniziative a Centobuchi per la cittadinanza e i bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *