Liceo Scientifico: il Natale nel segno dell’Unione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Liceo ScientificoDi E. Cardola

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Puntare a ciò che unisce piuttosto che a ciò che divide”, ecco la motivazione della scelta di mettere insieme Presepe ed albero di Natale, fatta da docenti ed alunni del nostro liceo scientifico di San Benedetto del Tronto.

Laicità e religiosità hanno trovato punti in comune riflettendo sull’enciclica Laudato si’ di papa Francesco, su alcune poesie dello scrittore Erri De Luca, su varie immagini che raccontassero contemporaneamente la bellezza del creato, ma anche le ferite profonde che l’ uomo ha inflitto alla “madre terra” con comportamenti non attenti. Da qui l’invito rivolto a studenti, docenti, genitori, personale tutto della scuola a considerarsi “custodi e non padroni del creato “; la “madre terra“ è casa comune e gli uomini, suoi ospiti, debbono rispettarla. La scelta operata in tal senso vuol essere un piccolo e concreto contributo alla pace, dando seguito anche all’invito alla misericordia, caratteristica di quest’ anno giubilare che può toccare le sensibilità di tutti, credenti e non. La dimostrazione che l’ unità, nel rispetto delle reciproche diversità, è possibile è stata data dagli alunni delle classi 3G, 2H ed alcuni della classe 2°, i quali hanno realizzato un interessante ed originale presepe con materiali di recupero.

L’iniziativa è stato possibile grazie alle professoresse Michela Musarra e Genoveffa Simone che hanno coordinato i lavori degli studenti. Un ringraziamento particolare va ai collaboratori scolastici, che in vari modi, si sono adoperati per la riuscita dell’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *