La cooperativa sociale “La Formica” in giro per Martinsicuro

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Colonnella Cooperativa La Formica Colonnella Cooperativa La Formica2

MARTINSICURO – Qualla appena passata è stata a Martinsicuro una domenica colorata di rosso. Come accade, infatti, spesso nelle domeniche che precedono il Natale, fuori dalle parocchie e al termine delle varie celebrazioni eucaristiche della giornata, si potevano acquistare ieri le tipiche “stelle di Natale“, un simbolo floreale proposto per la vendita da alcuni ragazzi e il cui ricavato era destinato ad una cooperativa locale di nome “La Formica“.
Abbiamo incontrato Simona, una delle operatrici nonchè fondatrici de “La Formica”, che ci ha raccontato la storia e i servizi di questa cooperativa sociale nata nel settembre del 1994 grazie alla volontà dell’Associazione Progetto Handicap, in seno al Centro Socio Educativo Diurno Val Vibrata (C.D.S.E.).
“Ricordo i primi tempi quando eravamo solo in sei: oggi fortunatamente siamo cresciuti e da 6 siamo diventati 12 operatori che si occupano di ben 32 ragazzi disabili. Il nostro servizio copre buona parte della settimana, visto che è attivo dal lunedì al venerdì, ed è appunto dedicato alla cura dei ragazzi meno fortunati della Val Vibrata. Il nostro scopo principale è, infatti, quello di accompagnare i ragazzi portatori di handicap nella “crescita”, aiutandoli nella riabilitazione e nell’integrazione sociale soprattutto al termine della fase dell’obbligo scolastico, quando cioè rischierebbero di rimanere ai margini della società: negli anni i nostri servizi si sono ampliati ed oggi oltre ai laboratori classici, si sono aggiunti quelli dedicati al piccolo artigianato, alle attività teatrali, all’espressività.. Oggi il nostro Centro Diurno si trova presso il Centro Helios di Colonnella ma all’inizio eravamo ubicati a Controguerra: l’accesso al Centro è regolato dall’Unione dei Comuni della Val Vibrata che gestisce le richieste che arrivano dai vari comuni, i quali provvedono ad inserire in graduatoria i ragazzi che hanno fatto domanda e che sono in possesso del certificato di disabilità grave legato alla legge 104. Quello che noi speriamo e ci auguriamo è di riuscire in futuro a radicarci maggiormente nel territorio e a farci conoscere sempre di più…anche se già sono molte le richieste e molti i ragazzi in lista d’attesa.E’ un piacere per noi stare con i ragazzi : questo è molto più di un semplice lavoro…io, infatti, non riuscirei ad immaginarmi in nessun altro posto”.

Per avere ulteriori informazioni su questo servizio, è possibile visitare il sito internet all’indirizzo www.cooperativasocialelaformica.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *