I giovani di Acquaviva e la caritas parrocchiale 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CaritasDi Patrizia Neroni

ACQUAVIVA PICENA – Ad Acquaviva Picena i giovani si sono impegnati per un pomeriggio, nella raccolta di viveri e indumenti a sostegno dei più  bisognosi come richiesto dalla  Caritas parrocchiale e da quella di San Benedetto del Tronto. Don Alfredo ha invitato i giovani, cresimandi e gruppo “dopocresima”, a chiedere porta a porta in giro per tutto il paese quanti più beni possibili.
Per circa due ore e mezza tre gruppi, accompagnati dagli educatori Patrizia, Savina, Michele e Rita, si sono diretti in tre direzioni diverse dandosi appuntamento in chiesa, dove il parroco aveva già predisposto dei cesti a fianco all’altare dove deporre il ricavato, in vista anche della giornata Caritas del 13 dicembre, nella quale tutti i fedeli sono stati invitati a contribuire con quanto possibile.

La popolazione acquavivana è stata molto generosa, tanto che le numerose  buste utilizzate erano tutte piene. Nelle case i ragazzi, sono stati accolti con grande affetto e disponibilità, in alcune di esse addirittura si sono trattenuti anche  un po’ per scambiare quattro chiacchiere. Al termine, tutti molto contenti e affaticati, hanno ricordato questa esperienza come una delle più belle e divertenti. I giovani, gli educatori, don Alfredo e la Caritas parrocchiale ringraziano quanti hanno accolto l’invito a donare qualcosa a chi ha più bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *