Apertura Porta Santa, attesi migliaia di pellegrini provenienti da tutta la diocesi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Don Gian Luca Pelliccioni (23)SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Siamo ormai giunti sulla soglia del Giubileo straordinario della Misericordia, durante il quale vogliamo vivere alla luce della parola del Signore: “Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso” (Lc 6,36).

Sono attesi a San Benedetto del Tronto migliaia di pellegrini provenienti da tutta la diocesi, che ricordiamo conta 136.000 abitanti, 19 comuni, 54 parrocchie e 124 chiese e che copre un territorio che va da Sant’Egidio alla Vibrata, passando per la costa fino a Monte Monaco.

La nostra Chiesa diocesana inizierà così l’Anno Giubilare, insieme al suo Vescovo Carlo,  con il pellegrinaggio diocesano che avrà inizio in Piazza della Libertà a San Benedetto del Tronto (nei pressi della Caritas diocesana) oggi, 13 dicembre, alle ore 16.00.
A seguire in Piazza Nardone si celebrerà il rito dell’apertura della Porta della Misericordia a cui seguirà la Celebrazione Eucaristica in Cattedrale.

Si tratta di un momento molto importante per la nostra comunità diocesana, come afferma il Direttore dell’Ufficio Liturgico Diocesano don Luis Sandoval: “ La Celebrazione di oggi aprirà l’anno della Misericordia e vedrà tutti intorno al nostro Vescovo come popolo di pellegrini verso la Porta della Misericordia della nostra Chiesa Madre in San Benedetto del Tronto.”

Il vescovo Carlo Bresciani afferma: “Anche nella nostra diocesi verrà aperta una Porta della Misericordia. Per l’occasione sono sospese in tutta la diocesi tutte le Sante Messe di oggi pomeriggio.
Invito caldamente tutti a partecipare a questo momento nel quale, in comunione con tutta la Chiesa universale invocheremo la misericordia di Dio su di noi e sul mondo intero”

La Porta Santa, è stata realizzata dallo Scultore Paolo Annibali ed composta da due ante singole ed è realizzata in bronzo e in legno. Su di essa sono incastonate delle formelle che raffigurano otto racconti: la creazione di Adamo ed Eva; la liberazione dalla schiavitù, con Mosè che divide le acque perché il popolo vi possa passare attraverso; la samaritana al pozzo; l’episodio di Gesù e Zaccheo; il Buon Pastore; il padre misericordioso che abbraccia il figlio; Gesù che salva Pietro dalle acque (passaggio simbolico questo che allude ai continui naufragi del Mediterraneo cui stiamo assistendo ogni giorno) e Gesù che morendo sulla croce dice al buon ladrone “Oggi sarai con me in paradiso”.

One thought on “Apertura Porta Santa, attesi migliaia di pellegrini provenienti da tutta la diocesi

  • 13 dicembre 2015 at 13:36
    Permalink

    Un evento molto significativo e simbolico che sicuramente risvegliera’ le coscenzienze di tutti noi .

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *