Civitella del Tronto su RAI 2 alla conquista dello Scuolabus

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Civitella del Tronto Mezzogiorno in FamigliaNella foto, i ragazzi di Civitella che si divertiranno in questo week-end. In bocca al lupo!

CIVITELLA DEL TRONTO – Un collega di Sant’Egidio alla Vibrata scrisse nel 2013 in occasione di uno spettacolo di Cabaret le seguenti parole: “Delirio a Civitella”.

Ci auguriamo che l’esperienza di questo weekend possa portare un nuovo grande entusiasmo in città e nelle due Diocesi di appartenenza della Città della Fortezza. Una delegazione di Civitella prenderà parte alla tradizionale gara dei comuni che dal 2006 caratterizza Mezzogiorno in Famiglia.

Due giorni di sfide che si terranno in studio a Roma e in esterna a Civitella e che hanno bisogno anche dell’aiuto del pubblico a casa tramite il meccanismo del televoto: al numero 4784784 si può mandare un SMS per la prova artistica. Il voto sarà valido soltanto quando i conduttori, Amadeus, Alessia Ventura e Sergio Friscia, daranno il via e lo stop alle votazioni. 

Non sarà una sfida facile per Civitella che se la dovrà vedere con i campioni di Malnate, un comune di 17000 della provincia di Varese, un centro legato al tessile e alla caratteristica cava di molera e che ha la particolarità di avere un ponte ferroviario nel suo stemma. Battendo Malnate, Civitella potrà tentare di entrare alla fase finale in programma nella primavera dell’anno venturo e conquistare l’ambito scuolabus. Un premio che servirebbe non poco per un comune che conta tante frazioni, alcune delle quali facenti parte della nostra Chiesa truentina.

In questa settimana la gara sui social l’ha vinta alla grande Civitella con post di ogni tipo pubblicati ogni giorno sulla pagina Facebook del Comune. Sarà anche una vetrina per conoscere all’Italia le grandi ricchezze di Civitella, dalla fortezza alle ceppe, passando per le Gole del Salinello.

Civitella non è il primo comune della Diocesi a tentare la conquista dello Scuolabus: nel 2008 (proprio in questo periodo) fu Grottammare che perse subito la sfida contro Manziana (Roma), memorabile fu la scalata di Monteprandone che nella stagione 2011/12 batté la temibile Ortona e perse nella storica finalissima tutta picena contro Servigliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *