Cei: Marcia della pace a Molfetta a 23 anni da quella di don Tonino Bello

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Don Tonino“Vinci l’indifferenza e conquista la pace”. È il titolo del messaggio di Papa Francesco per la 49ª Giornata mondiale della pace, che si celebrerà il 1° gennaio 2016. Quest’anno, la tradizionale Marcia della Pace – organizzata dall’Ufficio Cei per i problemi sociali e il lavoro, Caritas Italiana, Pax Christi, Azione Cattolica Italiana – avrà luogo nella diocesi diMolfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, nell’anno in cui ha fatto un passo avanti il processo di beatificazione di don Tonino Bello che ne fu vescovo, a 23 anni dalla memorabile marcia da lui guidata a Molfetta, appena tornato da Sarajevo e a pochi mesi dalla sua morte. Il programma della Marcia – informa la diocesi – prevede dalle ore 15 l’accoglienza dei partecipanti nella Basilica Madonna dei Martiri. Alle 17, gli interventi introduttivi di Paola Natalicchio, sindaco di Molfetta; monsignor Ignazio de Gioia, amministratore diocesano, e Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia. Alle 17.45 inizierà la Marcia verso la cattedrale: in piazza Paradiso, verrà piantato un ulivo in un terreno di un bene confiscato alla mafia.
Alle 18.30, in cattedrale, interverrà don Luigi Ciotti, fondatore di “Libera”. Alle 19.15 la Marcia verso la stazione, con il passaggio nel luogo dell’omicidio di Giovanni Carnicella, già sindaco di Molfetta. Alle 19.45 interverrà monsignor Filippo Santoro, presidente della Commissione Cei per i problemi sociali e il lavoro. Alle 20.45 la testimonianza di monsignor Luigi Bettazzi, già presidente di Pax Christi , alle 22.30 la Messa presieduta da monsignor Giovanni Ricchiuti, presidente di Pax Christi, trasmessa in diretta da Tv2000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *