FOTO Sant’Egidio alla Vibrata, IV Mostra Intersociale di Avicoli Ornamentali a Paolantonio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Sara De Simplicio

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Grande successo a Paolantonio per la Mostra Avicola giunta alla sua quarta edizione.

Mille gli esemplari che, nello scorso weekend, hanno riempito i locali del Centro Fieristico, sede ormai abituale di mostre ed venti della zona: capi avicoli provenienti da tutto il mondo, tra cui pappagalli e viaggiatori, oltre a 500 polli sottoposti al giudizio di sei giudici nazionali, intervenuti per l’occasione nelle giornate di giovedì e venerdì.

Nella giornata di sabato, inoltre, alcune scolaresche della zona hanno raggiunto la mostra per vedere da vicino la grande passione e la grande cura degli allevatori verso i loro avicoli; molti anche i visitatori e i curiosi nella giornata di domenica, durante la quale sono avvenute tutte le premiazioni.

Una mostra, dunque, di grande interesse, tra le poche nel settore, che ha riunito tanti allevatori ed espositori giunti dalle regioni del centro-sud d’Italia, in particolare dalla Toscana, dall’Emilia Romagna, dalla Puglia e dalla Calabria.

Presenti al taglio del nastro, oltre al segretario della SA.MA.SA. Massimo Muscella, anche il delegato alla cultura e allo sport del Comune Annunzio Amatucci in compagnia dell’Assessore all’Istruzione Franca Meco e l’Assessore Regionale alle Politiche Agricole e Sviluppo Rurale Dino Pepe.

Ad organizzare il tutto, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Sant’Egidio alla Vibrata, l’associazione SA.MA.SA (Selezione Abruzzese Marchigiana Avicoli Selvaggina Amatoriale), un’associazione senza scopo di lucro che si occupa anche di sensibilizzare sui temi della salvaguardia di alcune razze avicole, con la partecipazione speciale dell’Associazione Italiana Colombofila e Piccioni Viaggiatori.

Tante le specie in esposizione, dalle più comuni alle più insolite e particolari, come il pollo Sebright, quello Bantam, il Cemani, il Tacchino Crollwitzer, La Faraona bianca, la Gallina Truentum dalle uova verdi, l’Oca della Franconia, l’Anatra Corritrice Indiana, e molte altre ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *