Bandiera Verde all’IC Leopardi di Grottammare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Bandiera VerdeGROTTAMMARE – Una nuova Bandiera Verde sventola da venerdì scorso all’Istituto comprensivo “Giacomo Leopardi”.

La consegna ufficiale del vessillo è avvenuta il 27 novembre, nel corso di una cerimonia organizzata nella Sala Kursaal, alla presenza di una folta delegazione di studenti, del dirigente scolastico Maurilio Piergallini, del sindaco Enrico Piergallini, dell’Assessore alla Sostenibilità ambientale Daniele Mariani e dell’insegnante Teresita Eusebi referente del progetto Eco-schools FEE.

Grande la soddisfazione dell’intero istituto e dell’amministrazione comunale per il conseguimento del titolo FEE, in un momento, tra l’altro, di attenzione globale alle tematiche ambientali con la  Conferenza mondiale sul clima in corso da oggi a Parigi.

La Bandiera Verde è un titolo di qualità che la FEE Italia destina alle scuole e che nelle Marche, per l’ edizione 2014/2015,  ha riconosciuto il valore di progetti in ambito ambientale di 29 istituti.

La commissione Eco-schools per le Marche aveva deliberato l’assegnazione della Bandiera Verde all’Istituto Leopardi nel corso dell’estate, premiando così le tante iniziative e le buone pratiche attivate all’interno della scuola nel corso dell’anno 2014/2015.

Impegno culminato nell’evento “Che il Mediterraneo sia” del giugno scorso, quando alunni di ogni ordine e grado, per un totale di 1400 scolari riuniti in piazza Kursaal insieme alle famiglie, hanno dato la misura dell’impegno assunto quotidianamente sulle tematiche care alla FEE.

I criteri che hanno guidato la Commissione FEE Eco-schools Marche presieduta da Camillo Nardini – di cui fanno parte anche Paola Sabatini, Patrizia Servizi e Nino Bucci – riguardavano  attività realizzate, adesione a iniziative o campagne promosse da organismi nazionali, numero delle classi partecipanti, attenzione alle risorse sostenibili, buone pratiche attuate, risparmio energetico,  attenzione verso gli animali, attenzione nei confronti del paesaggio, attività in rete, gemellaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *