Papa Francesco: videomessaggio per Kenya e Uganda, porto messaggio di riconciliazione, perdono, pace

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Vi rivolgo una parola “di saluto e di amicizia” e “attendo con gioia” il momento “che trascorreremo insieme”. Esordisce così Papa Francesco nel videomessaggio alle popolazioni di Kenya e Uganda, diffuso ieri nei due Paesi, insieme a quello per la popolazione della Repubblica Centrafricana, a due giorni dall’inizio del suo viaggio apostolico in Africa (25-30 novembre). “Vengo come ministro del Vangelo – assicura Francesco – per proclamare l’amore di Gesù Cristo e il suo messaggio di riconciliazione, perdono e pace”. Il Vangelo “insegna la dignità di ogni uomo e di ogni donna, e ci chiede di aprire i nostri cuori agli altri, specialmente ai poveri e a coloro che sono in stato di bisogno”. Allo stesso tempo, prosegue Francesco, “desidero incontrare tutte le genti di Kenya e Uganda per offrire a ciascuno una parola di incoraggiamento”. “Stiamo vivendo – ancora parole del Pontefice – un tempo  in cui ovunque i fedeli di ogni religione e le persone di buona volontà sono chiamate a promuovere la comprensione e il rispetto reciproci, e a sostenersi gli uni con gli altri come membri della nostra unica famiglia umana. Perché tutti noi sono figli di Dio”. Un momento “speciale della mia visita”, conclude, “sarà rappresentato dagli incontri con i giovani, che sono la vostra principale risorsa e la nostra speranza più promettente per un futuro di solidarietà, pace e progresso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *