Il Sindaco Gaspari incontra il Comandante generale delle Capitanerie di Porto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ammiraglioSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ieri mattina venerdì 20 novembre, la Capitaneria di Porto di San Benedetto ha accolto il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto, Ammiraglio Ispettore Vincenzo Melone. A fare gli onori di casa, oltre al comandante del presidio sambenedettese, il Capitano di Fregata Gennaro Pappacena, anche il sindaco Giovanni Gaspari.

Ricordando che il 4 novembre scorso il Comune ha consegnato l’attestato di civica benemerenza alla Capitaneria di Porto in occasione del 150esimo anniversario dell’istituzione del Corpo e dei 20 anni dalla costituzione del 1° Nucleo operatori subacquei del Corpo, Gaspari ha sottolineato l’importante ruolo che il Corpo svolge per la tutela della vita di chi è in mare e la salvaguardia dell’ecosistema marino.

“Tutta la città ha grande stima degli uomini della Capitaneria di Porto – ha dichiarato il Sindaco – c’è un legame fortissimo che avvicina cittadinanza e marineria ai militari che è accomunato dallo stesso amore per il mare. L’Amministrazione esprime la sua volontà di collaborare per l’attuazione di tutti quei progetti che coinvolgono l’area portuale sambenedettese e sono finalizzati non solo ad assicurare migliori e più sicure condizioni di lavoro alla gente di mare ma anche a favorire lo sviluppo della città di cui l’area portuale costituisce parte essenziale. Non senza difficoltà, prevalentemente di tipo burocratico – ha concluso Gaspari – stiamo cercando di risolvere insieme grandi questioni come quella di un dragaggio consistente di cui il nostro porto ha grande necessità”.

Nell’ottica di una possibile semplificazione della normativa in tema di gestione dei porti attualmente al vaglio dal Governo, l’Ammiraglio ha suggerito l’idea che i Comuni sedi di porti mettano insieme le risorse per dotarsi di mezzi e tecnologie in grado di effettuare periodici dragaggi laddove se ne presenta la necessità. Il Sindaco ha assicurato che si farà promotore di questa proposta presso i Presidenti delle Regioni Marche Luca Ceriscioli e Abruzzo Luciano D’Alfonso.

Al termine dell’incontro il Sindaco ha donato all’Ammiraglio i cinque Quaderni dell’Archivio Storico, un libro e delle immagini di San Benedetto del Tronto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *