I sacerdoti di tutta la Diocesi pregano, riflettono e si confrontano insieme come Presbiterio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Ritiro del Clero (10)Di lauretanum

MONTALTO DELLE MARCHE – Una giornata calda climaticamente e distesa per la bella atmosfera fraterna quella vissuta Giovedì 19 noovembre dai nostri sacerdoti insieme al nostro Vescovo Carlo a Montalto, per il secondo appuntamento del Ritiro mensile del Clero, previsto dal Calendario pastorale diocesano.
Accolti dal Parroco don Lorenzo Bruni, all’interno degli ampi e sobri spazi del Seminario Vescovile dell’antica Sede diocesana, i Presbiteri hanno iniziato la giornata insieme con la recita dei Salmi e con l’ascolto della Parola di Dio, attraverso la preghiera dell’Ora Terza, che la Chiesa consacra alla memoria della discesa dello Spirito Santo sulla Chiesa nascente, e quindi all’invocazione dello stesso Dio per illuminare le menti e preparare i cuori alla meditazione e alla riflessione.
Queste ultime sono state offerte dallo stesso don Lorenzo, che, prendendo le mosse dal passo del Vangelo di San Luca che annuncia la tematica dell’Anno Giubilare (Lc 4, 16-21), ha ricordato ai presenti l’importanza della quotidianità, la peculiarità dell’evento di Grazia che sarà l’Anno Santo della Misericordia, e la ricchezza dell’oggi cristiano, nel quale siamo tutti invitati a vivere le sfide del presente, memori della preziosità del passato, che ci sostiene, e orientati al futuro pieno di speranza, mèta del pellegrinaggio di Fede e di Amore che è la nostra vita. Un breve momento di sosta ha preparato i sacerdoti alla Concelebrazione presieduta dal Vescovo nella Cripta della Basilica Concattedrale, in suffragio dei Vescovi, Presbiteri, Diaconi e Familiari defunti. Un momento molto toccante è stato il gesto di aspergere e di incensare le tombe dei Pastori diocesani sepolti nella Cripta, quale segno di gratitudine verso coloro che – come ha ricordato bene il Vescovo durante l’Omelia liturgica – hanno costruito il fondamento ecclesiale sul quale oggi anche noi veniamo edificati come Corpo di Cristo e cresciamo per divenire sua Sposa.
Il pranzo conviviale è stato poi condiviso presso il Ristorante “Verde Quiete” in Contrada Carpineto di Montalto, dove è stata preparata una tavola di festa, che ha visto poi proseguire, nel primo pomeriggio, i lavori del Ritiro con una dettagliata relazione da parte della Presidenza di Consiglio dell’Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero, che ha illustrato ai partecipanti la situazione attuale dello stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *