Castagnate ad Acquaviva Picena

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CastagneDi Patrizia Neroni

ACQUAVIVA PICENA – Ad Acquaviva Picena l’11 novembre, memoria di san Martino di Tours, ha avuto luogo nel primo pomeriggio un momento di festa con gli anziani. E’ stato un pomeriggio vissuto in lieta compagnia, dove si è parlato, scherzato e dove si sono potuti assaggiare molti dolci, fatti in casa dalle signore intervenute. Rita, una generosa collaboratrice, si è impegnata preparazione della sala dell’Oratorio parrocchiale e nella cottura delle castagne, che hanno potuto gustare anche alcuni passanti attirati dal buon profumo. Verso le 17:30 tutti hanno partecipato alla preghiera del  Rosario e alla Messa in Chiesa. Nella serata è seguita un festa per i giovani. Circa 70 ragazzi, insieme al parroco e alle educatrici hanno visto un bel film insieme all’oratorio: “Non sposate le mie figlie”. Al termine della visione c’è stato uno scambio di opinioni inerenti i temi affrontati dal film: fratellanza, famiglia, dialogo, disponibilità, affettività, religione, razzismo, perdono, accoglienza e molto altro. I giovani poi hanno mangiato insieme una pizza, naturalmente non sono mancati dolci e le castagne. Per finire, nel pomeriggio di sabato 14 novembre, è stata la volta del gruppo scout di Acquaviva che con competenza, generosità, pazienza e la meticolosità che li contraddistingue, hanno organizzato al Belvedere la consueta castagnata per tutti, nessuno escluso. Non sono mancate crepes con nutella e buonissime frittelle. La festa si è prolungata fino alle 20 circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *