“Soccorso pediatrico”, buona la prima a Grottammare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SoccorsoGROTTAMMARE – Settanta persone hanno partecipato al primo appuntamento del corso di “Primo soccorso pediatrico”, iniziativa partita dal Comitato Genitori dell’ISC “Leopardi”, che ha raccolto la collaborazione della Croce Verde di San Benedetto e dei tecnici di Piceno Formazione, ente accreditato presso l’American Heart  Association, e dell’associazione Mamme del Piceno.

Soddisfatti del buon inizio gli organizzatori, che sperano in un buon numero di presenze anche per l’incontro di martedì prossimo, 17 novembre,  dedicato alle “Emergenze pediatriche”.

Il corso si è aperto giovedì sera con l’intervento dell’infermiere Alberto Ferranti del centro operativo 118 di Ascoli Piceno che ha spiegato “Cos’è il 118”, chiarendo le varie fasi che si attivano in caso di emergenza e fornendo consigli utili su come interagire con gli operatori, collaborazione che è indispensabile per ottenere il massimo dell’efficienza dal servizio. E’ seguita una vera “lezione” su “Avvelenamenti ed intossicazioni pediatriche” del dottor Andrea Isacco: dopo una rapida panoramica sui vari tipi di prodotti tossici e/o velenosi ordinariamente presenti nelle case di tutti (dai detersivi ai medicinali, fino alle piante e ai fiori) e potenzialmente pericolosi, soprattutto per i più piccoli, il medico ha dato le informazioni basilari – ma mai scontate –  per intervenire su adulti e bambini. Anche in questo caso, il relatore si è soffermato sull’importanza del giusto comportamento da seguire in caso di emergenza.

Il prossimo appuntamento del corso è in programma martedì 17 novembre, sempre nella Sala Kursaal, con inizio alle ore 21. Si parlerà di “Urgenze pediatriche” con il dottor Sergio Agostinelli, dirigente medico 1° livello del reparto Pediatria dell’Ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto del Tronto.

Per il terzo ed ultimo incontro, fissato al 25 novembre, scenderanno in campo gli istruttori di Piceno Formazione, riconosciuti dall’American Heart  Association. La serata sarà tutta centrata sulla pratica, con esercitazioni di disostruzione delle vie aeree.

La partecipazione è gratuita. L’iniziativa ha il patrocinio della Città di Grottammare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *