Il Vescovo Carlo invita tutta la Diocesi a pregare per le vittime francesi e per tutti i cristiani che nel mondo subiscono persecuzione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ITC Vescovo (5)

DIOCESI – Domenica 15 novembre in tutte le chiese la preghiera per la Francia.
La Chiesa italiana, profondamente colpita dagli attacchi terroristici che hanno insanguinato Parigi, si stringe solidale alla Chiesa che è in Francia e a tutto il suo popolo. Assicura che in tutte le comunità cristiane domenica 15 novembre 2015, giorno che fa memoria della Risurrezione del Signore, la preghiera si eleverà unanime in suffragio delle vittime e in segno di vicinanza fraterna ai feriti e alle loro famiglie, come a tutti i soccorritori.
Il Card. Angelo Bagnasco, Vice-Presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa, nel condannare la strategia del terrore che si esprime in questo nuovo attentato all’umanità, rilancia l’impegno di tutta la comunità ecclesiale a contribuire fattivamente alla convivenza sociale, alla riconciliazione e alla pace.
( comunicato della Presidenza della CEI)

Il Vescovo Carlo invita tutta la Diocesi in ogni Celebrazione eucaristica di domenica 15 novembre, durante la preghiera dei fedeli o terminata l’orazione dopo la Comunione e prima della benedizione finale, alla preghiera in modo particolare per le vittime, le loro famiglie, i feriti, il popolo francese e tutti i cristiani che nel mondo subiscono persecuzione “consapevoli che la maggioranza dei mussulmani nel mondo sono uomini di pace”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *