San Benedetto del Tronto, Sara Safe Factor, in Strada ed in Pista vincono le Regole

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si sposta nella Riviera delle Palme l’evento “Sara Safe Factor, in Strada ed in Pista vincono le Regole”, progetto sulla Sicurezza Stradale curato e pianificato dalla Sara Assicurazioni, in collaborazione con Automobile Club d’Italia, la promozione di ACI Sport ed il supporto locale dell’ Automobile Club Ascoli Piceno – Fermo. L’iniziativa istituzionale dell’ACI – che ha già ricevuto l’ Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed il riconoscimento ufficiale del Governo Italiano, attraverso i propri Ministeri competenti, Cooperazione Internazionale e Integrazione e dal Ministero della Gioventù – consiste in una serie di incontri itineranti in tutta Italia per circa 24 date e si rivolge agli studenti delle scuole medie superiori che hanno da poco conseguito la patente o stanno per ottenerla. Nei dieci anni di attività Sara Safe Factor ha incontrato circa 60.000 ragazzi in ogni parte d’Italia. Saranno circa 400 gli studenti delle scuole medie superiori di San Benedetto del Tronto che l’11 novembre alle ore 10.00 presso la Sala Verde del Pala Riviera, prenderanno parte all’incontro.

Gli Istituiti che hanno aderito con entusiasmo ed interesse all’iniziativa sono: l’Istituto Professionale Alberghiero “F Buscemi”, il Istituto Tecnico del settore economico e Liceo Linguistico “A. Capriotti”, l’ISPSIA, il Liceo delle Scienze Umane “San Giovanni Battista” ed il Liceo Scientifico “B. Rosetti”. Sara Safe Factor parla del problema della sicurezza stradale in modo dinamico e diretto, offrendo ai ragazzi una prospettiva nuova, grazie ai parallelismi tra la guida estrema in pista e la guida accorta sulle strade spiegati da due testimonial d’eccezione: Andrea Montermini pilota di F.1, pluri titolato pilota Ferrari e neo Campione International GT Open su Ferrari 458 e Valentina Albanese Campione Italiano Turismo Endurance 2009, Casco d’Oro 2010 come miglior pilota donna. La figura del pilota come esempio di guida sicura ha un appeal fondamentale per catalizzare l’attenzione dei ragazzi sull’importanza di un atteggiamento prudente e responsabile al volante per la sicurezza propria ed altrui. Dagli ultimi dati ACI infatti emerge che la fascia di età più colpita negli incidenti stradali è quella tra 25 e 29 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *