Musica e fede: padre Benedettini, “Wake up per annunciare il Vangelo”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

“In questo disco, il Papa non canta ma la sua voce è presente attraverso i suoi discorsi, accompagnati dai canti, anche di tradizione popolare, arrangiati in chiave moderna. Lo scopo è quello di annunciare una notizia vecchia ma sempre giovane come il Vangelo”. Lo ha detto il vicedirettore della Sala stampa vaticana, padre Ciro Benedettini, alla conferenza stampa di presentazione del progetto discografico “Wake up!”, una raccolta di 11 brani che contengono inni sacri della tradizione musicale cristiana, rielaborati da sei compositori contemporanei, e alcuni estratti di discorsi del Santo Padre, tratti dall’archivio di Radio Vaticano. L’album, distribuito dalla Believe Digital su licenza di Multimedia San Paolo, sarà in vendita in tutto il mondo e in Italia a partire da domani, 6 novembre. Primo brano della lista è un estratto del discorso pronunciato da Francesco la sera del 13 marzo 2013, in cui è stato eletto Pontefice, sulla base delle note di una preghiera della tradizione ebraica, intitolata “Tu es Petrus”. “A ideare questo progetto – ha aggiunto padre Benedettini – è stato un giovane di 80 anni, don Giulio Nerone (direttore artistico di  “Wake up!” e responsabile del settore discografico di Multimedia San Paolo, ndr) che ha suggerito i brani musicali oltre che i discorsi del Santo Padre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *