Mostra documentale “Il Monumento ai Caduti di Cossignano”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CossignanoCOSSIGNANO – In occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale (2014-2018) l’Amministrazione comunale ha realizzato una Mostra documentate riproponendo in copia fotostatica una selezione di atti conservati presso l’Archivio storico comunale di Cossignano e risalente agli anni successivi al primo conflitto mondiale.

In particolare si è inteso valorizzare dei documenti relativi alla costruzione e inaugurazione del Monumento ai Caduti, come alcuni atti del comitato pro monumento ai caduti, le deliberazioni comunali, le cartoline e le locandine dedicate all’opera scultorea e relative copie di quotidiani dell’epoca contenenti articoli sull’inaugurazione del monumento, risalente al 15 agosto 1927.

Sempre per il centenario della Grande Guerra è stato realizzato un manifesto commemorativo in cui vengono riportati i nominativi contenuti nell’Albo comunale dei caduti, dispersi e deceduti a causa delle guerre del XX secolo, riprodotto in una nuova targa commemorativa collocata, nel novembre 2008, presso il Monumento dei Caduti di Cossignano.

La mostra documentale resterà aperta al pubblico, nella Sala delle Culture, da mercoledì 4 novembre a domenica 8 novembre 2015, dalle ore 17:00 alle ore 19.30. Domenica 8 novembre 2015, alle ore 10.45, si terrà una breve presentazione della Mostra a cura del Sindaco Roberto De Angelis ed alla quale si auspica una numerosa partecipazione. Seguirà la rituale cerimonia organizzata per commemorare il “Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate” con la Messa Solenne nella Chiesa di S. Maria Assunta (ore 11.30), a seguire corteo per il Monumento ai Caduti, deposizione della corona di alloro, commemorazione da parte delle Autorità, Scuola, Associazioni Combattentistiche e d’Arma e di Volontariato. Al termine della cerimonia pranzo sociale presso il Ristorante “Fonte Orfeo” previa prenotazione obbligatoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *