Iniziato il 25° convegno Fides Vita “…tutti Ti cercano”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

foto Fides VitaSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha preso il via, presso lo spazio antistante il palasport di San Benedetto dl Tronto, il 25° convegno Convegno Fides Vita “…tutti Ti cercano”.

Ieri dopo la Santa Messa alle ore 10.00, presieduta da mons. Romualdo Scarponi, Vicario Generale della Diocesi di San Benedetto del Tronto, si è tenuto l’incontro con Nicolino Pompei. Nel pomeriggio, alle ore 18.00, è intervenuto Mons. Filippo Santoro, Arcivescovo di Taranto e presidente della Conferenza Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, per la giustizia e la pace. La sera, alle 21.15, si è tenuta la veglia eucaristica, presieduta da don Franco Marchetti, della diocesi di Ancona-Osimo.

Venerdì 30 ottobre, alle ore 21.15, si terrà l’incontro con Domenico Quirico, caposervizio esteri per il quotidiano La Stampa e autore di diversi libri, che ha vissuto per ben due volte la drammatica esperienza del rapimento, prima in Libia e poi in Siria, dove si trovava come inviato di guerra. La prigionia ha segnato un momento importante nel suo cammino di fede.

Sabato 31 ottobre, l’incontro alle ore 18.00, vedrà la partecipazione di Daniela Martucci, vicepresidente della Comunità Nuovi Orizzonti, e del marito Massimiliano Carbonari, che porteranno testimonianza della loro vita di sposi e di genitori e del loro cammino ecclesiale.  Alle ore 20.00 seguirà la preghiera del Santo Rosario, il gesto di Affidamento alla Madonna e l’esplosione di gioia nella grande cena e festa in Compagnia.

Domenica 1° novembre, l’ultimo giorno di Convegno avrà inizio alle ore 9.45 con la Santa Messa presieduta da Mons. Vincenzo Catani, Vicario Generale di San Benedetto del Tronto-Montalto-Ripatransone; a seguire l’incontro testimonianza con due sacerdoti dell’associazione pontificia “Aiuto alla Chiesa che soffre”: don Rami Al Kabalan, della diocesi di Oms, una delle regioni più martoriate della Siria, e don Herman Tanguy Ponezrozou, proveniente dalla Repubblica Centrafricana,  un paese che è meno sotto l’attenzione mediatica rispetto alla Siria, ma purtroppo fortemente colpito da violenze e persecuzioni contro i cristiani.

Il Convegno si concluderà con la testimonianza, alle ore 18.00, dei coniugi Mario Muratore e Maria Elena Capriotti, che con la loro esperienza di fede e di vita renderanno gloria al Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *