Mons. Manenti è il nuovo Vescovo di Senigallia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Don ManentiIl Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Senigallia Mons. Francesco Manenti, del clero della diocesi di Crema, finora Vicario Generale della medesima diocesi, Parroco e Insegnante di Teologia. Mons. Francesco Manenti è nato a Sergnano, provincia di Cremona e diocesi di Crema, il 26 giugno 1951. Nel 1963 è entrato nel Seminario Minore di Crema, proseguendo, poi, gli studi per il sacerdozio alla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale a Milano, dove vi ha conseguito la Licenza in Teologia. È stato ordinato sacerdote il 28 giugno 1975, incardinandosi nella diocesi di Crema, dove risiede abitualmente. Ha ricoperto i seguenti incarichi: Vicario parrocchiale presso la Cattedrale di Crema dal 1975 al 1985; Direttore dell’Ufficio Catechistico diocesano dal 1985 al 1989; Cappellano presso la parrocchia di Cremosano dal 1985 al 1988; Cappellano a Monte Cremasco dal 1988 al 2011; Assistente spirituale presso la Figlie di Sant’Angela Merici dal 1986 al 1989; Direttore spirituale presso il Seminario Vescovile di Crema dal 1988 al 2001; Insegnante alla Scuola diocesana “Dante Alighieri” dal 1990 al 2001; Responsabile del Centro diocesano di Spiritualità dal 2001 al 2007 e Direttore diocesano dell’Ufficio Famiglia dal 2001 al 2009. Dal 1984 è Insegnante di Teologia dogmatica nei Seminari Riuniti di Lodi, di Crema, di Cremona e di Vigevano; dal 1992 è Insegnante di Teologia al Seminario del PIME a Monza e dal 2006 è Vicario Generale. È stato nominato Prelato d’onore di Sua Santità nel 2007; dal 2008 è Insegnante di Teologia presso gli Istituti Superiori di Scienze Religiose di Crema, di Lodi e di Cremona. Dal 2011 è Parroco della parrocchia della SS.ma Trinità a Crema. Inoltre, egli è Membro della Commissione per la Formazione Permanente del Clero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *