L’oratorio Santa Caterina di Comunanza riapre le porte a bambini e ragazzi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

OratorioDi Massimo Cerfolio

COMUNANZA – Come di consueto in concomitanza dell’avvio dell’anno catechistico, l’oratorio Santa Caterina di Comunanza, riapre le porte a bambini e ragazzi.
Accompagnati dalle loro famiglie si sono ritrovati nel salone parrocchiale per passare una giornata di serenità in un luogo ameno. Giochi, divertimento e condivisione sono stati gli elementi che hanno caratterizzato tutto il pomeriggio passato insieme. A dare il benvenuto agli intervenuti il parroco Don Dino Straccia, che facendo riferimento alle parole ascoltate in un video proiettato del Santo Padre, ha invitato tutti ad essere gioiosi, sempre sorridenti e mai tristi, ed essere sempre umili e disponibili verso il prossimo.
L’occasione, per presentare il programma annuale, con la proiezione di slide esplicative, per argomentare le varie fasi che vedranno laboratori di manualità, pittura, cucina, teatro avvicendarsi durante l’arco dell’anno. I laboratori compatibilmente con gli impegni dei ragazzi, si svolgeranno dal lunedì al venerdì, lasciando al sabato il puro svago e divertimento. Non mancano nel programma spettacoli musicali e momenti di preghiera comunitari, occasioni vive per alimentare la fede e gioire insieme.

Dopo la presentazione del programma, il Mago Gabriel ha intrattenuto grandi e piccini con le sue magie, incuriosendo i più grandi e incantando i più piccoli con grande professionalità. Il messaggio primario evidenziato ai genitori in questa prima giornata di apertura, è stato che l’oratorio è un treno che passa ogni tanto per tutti. Tutti! Se non si sale non si può sapere come sarà la destinazione. Ma soprattutto non bisogna estraniarsi ma dare il proprio contributo per il bene comune, dei propri figli e per una società migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *