Passeggiando qua e là per Cossignano

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CossignanoCOSSIGNANO – Il Comitato regionale Marche del CONI ha promosso una progettualità sperimentale di promozione della pratica sportiva al fine di incrementare il benessere psico-fisico individuale e di favorire uno stile di vita sano, in favore di due piccoli Comuni della Marche, Isola del Piano (PU) e Cossignano (AP), denominata “I luoghi dello sport”.

A Cossignano, nel corso del 2015, sono state realizzate varie azioni che hanno previsto il coinvolgimento di varie fasce di età, dai piccoli agli adulti, fino alla popolazione più anziana, volte ad aumentare il benessere psico-fisico individuale e della collettività, a contrastare la sedentarietà e l’emarginazione sociale, per creare opportune forme di aggregazione, di socializzazione ed inclusione. In particolare, sono state organizzate alcune azioni destinate agli alunni della scuola primaria di Cossignano, che sono stati coinvolti in attività di orienteering e di pratiche ludico-motorie, svolte da esperti del Coni.

Il progetto del Coni, che si concluderà al termine del 2015 e che prevede l’organizzazione di ulteriori iniziative di attività motoria per gli adulti e per le Scuole, prevede la realizzazione di incontri itineranti, in collaborazione con l‘Unione sportiva US Acli Ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni, denominati “Passeggiando qua e là… in mezzo alle nostre bellezze”.

L’azione prevede delle vere e proprie camminate tra le bellezze del territorio comunale per scoprire e riscoprire i luoghi, i paesaggi e gli scorci più suggestivi. La prima delle “camminate” si è svolta nella mattinata di sabato 3 ottobre 2015 in collaborazione con l’Istituto Scolastico Comprensivo di Ripatransone, nel corso della quale gli alunni della Scuola primaria di Cossignano, accompagnati dai loro docenti, hanno effettuato un percorso appositamente individuato.

Aderendo al titolo dell’iniziativa “La nostra scuola a passeggio nella natura”, gli alunni sono stati guidati dal professor Gianni Palermi e dal Consigliere comunale Federico Buffone in un percorso campestre, costeggiando vigneti, terreni coltivati, orti, frutteti, potendo ammirare le bellezze dei paesaggi ed osservando da vicino le numerose tipologie di colture, di vegetazione, oltre che di colori ed odori.

La mattinata si è conclusa nella zona verde degli Impianti Sportivi, dove i bambini sono stati seguiti dagli esperti nella sperimentazione delle rinnovate attrezzature ludico-ginniche del percorso natura, rispristinate proprio con il contributo del Coni nell’ambito del progetto “I luoghi dello sport”.

L’esperienza all’aperto vissuta dai bambini è risultata, com’era negli auspici del sindaco Roberto De Angelis, senz’altro positiva oltre che diversa dalle consuete abitudini di vita dei giovanissimi, dovute ai nuovi stili di vita che spesso determinano una involuzione della motricità, soprattutto in spazi all’aperto, immersi nella natura.

Le camminate in mezzo alle bellezze proseguiranno prossimamente con l’organizzazione della camminata aperta a tutta la cittadinanza “Tutti a passeggio nella natura” un percorso alla scoperta di paesaggi campestri, fonti e calanchi, che sarà correlata all’inaugurazione della mostra fotografica “Sport in natura”, curata dal consigliere comunale Andrea Di Nicola, attraverso il coordinamento del responsabile comunale dei servizi socio-culturali ed educativi, Gabriella Pieramici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *