FOTO IV mostra scambio al centrofiere di Paolantonio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Sara De Simplicio

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Sabato 3 e domenica 4 ottobre è andata in scena, presso il Centro Fiere di Paolantonio, la IV Mostra Scambio di auto, moto, trattori, cicli d’epoca e collezionismo, organizzata dal Vespa Club di Sant’Egidio alla Vibrata con il patrocinio dell’Amministrazione comunale e in collaborazione con altri club della zona.

Un’esposizione vasta e originale che ha permesso ai visitatori, per lo più uomini, di fare un tuffo nel passato automobilistico e motociclistico italiano (e non solo), e che ha creato un clima ideale per gli appassionati del genere, giunti anche dalle zone limitrofe per osservare più da vicino “esemplari” antichi e di rara bellezza messi in fila in una sorta di “vetrina” ideale. Tante, infatti, le auto di vecchia data esposte nel piazzale del Centro Fiera, come ad esempio una “piccola” Lawil 250cc color giallo del 1971, un Austin taxi inglese nero del 1950, una Triumph Spitfire MK3, una Fiat Balilla 508 del 1933 e molte altre ancora, attorno alle quali tanti appassionati ed anche semplici curiosi si sono soffermati, al fine di coglierne i dettagli, ammirarne la bellezza e, forse, sbirciare anche il prezzo di quelle in vendita.

Tante anche le vespe disposte all’interno del Centro Fiere, alle quali è stato riservato uno spazio speciale nella sala principale dell’edificio, e tanti anche gli espositori di componentistica auto con un ampio assortimento di accessori e ricambi per auto e moto di ogni tempo, oltre ai più “classici” espositori del “vintage” e del “fai da te”.  La rassegna si è dimostrata, dunque, un evento atteso e fortunato vista la numerosa affluenza dei visitatori, attirati sì dai vari esemplari di auto, motocicli e scooter prestigiosi che hanno segnato in qualche modo la storia dell’auto-motociclismo italiano, ma anche sicuramente perché gli appassionati del settore vi hanno riconosciuto un’occasione importante e da non perdere nella quale potersi incontrare e confrontare, scambiarsi opinioni ed esperienze, in una sorta di “paradiso” per soli uomini nel quale poter ammirare e mostrare, indisturbati, i propri “gioielli” senza tempo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *