Valori, tradizioni, futuro: la Camera di Commercio premia il Lavoro

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ASCOLI PICENO – “Il lavoro è indispensabile: tramanda nel tempo i nostri valori, mantiene e rinnova le tradizioni, costruisce un futuro per le nuove generazioni. Il lavoro è indispensabile per inserire un individuo nel contesto sociale, per farlo sentire vivo”. Con queste parole, il Presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, Gino Sabatini, ha voluto sottolineare l’importanza di premiare la fedeltà al lavoro, in un periodo storico in cui il lavoro a tempo indeterminato sembrerebbe una chimera. Non si è trattato dunque semplicemente di un premio al passato lavorativo di alcuni valenti imprenditori, dipendenti e di alcune aziende picene, ma di una celebrazione del lavoro quale leva per un domani migliore, la cerimonia del “Premio Fedeltà al Lavoro e al Progresso Economico” 2015 che si è svolta, il 30 settembre, nella Sala Scipioni del Centro Congressi della Camera di Commercio di Ascoli Piceno. L’evento ha visto la partecipazione di un pubblico numeroso e la presenza di alte autorità civili, militari e del sistema camerale. Ecco i nomi dei 20 premiati alla manifestazione.

Per la categoria “Lavoratori dipendenti”: Vincenzino Vallorani, dipendente presso la Magazzini Gabrielli SPA e Giuseppe Fabrizio Sabatini, dipendente presso l’impresa edile “SA.GI” di Offida. Per la categoria “Amministratori e dirigenti di azienda”: Anna Maria Sciamanna, amministratore della CALSA Srl di Ascoli Piceno, Adriano Benigni , dirigente della “Sabelli Distribuzione Srl”, Ottorino Pignoloni, amministratore della CONS.A.V. Consorzio Autoriparatori Vallata del Tronto, Ascoli Piceno, Elvio Nardinocchi, amministratore della SECURSYSTEM di Ascoli Piceno”

I premiati della categoria “Imprese”: Enrico Paoletti & Figli Srl, F.lli Cicconi Giancarlo & Silverio Snc, Ciarrocchi Silvio Snc di Ciarrocchi Stefano & C., Anna Mancini, Paolo Amatucci, Osvaldo Brunone, A.T.F. Srl, Il Fornaccio di Sandro Assenti, DA.MA Hotels Srl, CI.D.AL. di Cicconi Rossano Alessandro & Di Girolami Snc, Hotel Bar Ristorante “Le Palme” di Gabriele Crescenzi, Gabriele Nardini, La Calzeria di Grazia Pierdomenico ed infine Edilizia Ciarrocchi Srl. Numerosi i premi speciali: a Giuseppina Piunti , per aver contribuito alla valorizzazione e conoscenza del nostro territorio, come artista e cantante lirica di grande successo a livello nazionale e internazionale; a Dario Faini, per aver contribuito alla valorizzazione del Piceno, sua provincia d’origine, come musicista eclettico, cantante ma anche autore e compositore tra i più apprezzati dell’attuale scena italiana; al maestro Lito Fontana, per aver contributo alla valorizzazione e conoscenza del nostro territorio, come stimato docente e musicista affermato, che suona con i grandi nomi della scena musicale nazionale ed internazionale; a Mario Picchio, per il talento imprenditoriale dimostrato attraverso l’impegno, le competenze e la determinazione nel proprio lavoro, costante esempio per il nostro territorio e per i giovani.

Il Premio Speciale dell’Istituto Cultura d’Impresa lo ha ricevuto Fabrizio Luciani, con la motivazione che fa riferimento al talento professionale dimostrato attraverso l’impegno, la costanza e la disponibilità a favore dello sviluppo del territorio e del mondo studentesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *