Coordinamento Agende 21, San Benedetto è di nuovo nel direttivo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Agende 21SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Comune di San Benedetto del Tronto è di nuovo nel direttivo del Coordinamento Agende 21, l’associazione nazionale costituita da Regioni ed enti locali che partecipano alla vita dell’associazione per migliorare la gestione dell’ambiente e per fare dello Sviluppo Sostenibile un passo verso un futuro più equo. La nuova elezione si è svolta nel corso della XVII assemblea nazionale del Coordinamento che si è tenuta venerdì 17 e sabato 18 settembre a Desenzano del Garda. A rappresentare l’Ente c’era l’assessore all’ambiente Paolo Canducci.

L’associazione si impegna in particolare a promuovere i principi e la pratica dello sviluppo sostenibile e dell’Agenda 21 Locale; favorire e potenziare lo scambio di informazione sui temi relativi all’Agenda 21 Locale tra gli enti e operatori coinvolti; monitorare, raccogliere, diffondere e valorizzare studi, ricerche, buone pratiche e in generale esperienze positive di sviluppo sostenibile e Agenda 21 Locale.

“Durante l’assemblea – dichiara Canducci – che è uno straordinario momento di confronto e condivisione di buone pratiche e progetti tra città che vogliono essere pronte alla sfida dei cambiamenti climatici e della resilienza, San Benedetto è riuscita a confermare il proprio ruolo nel direttivo nazionale alla pari di città come Roma, Milano, Udine, Foggia, Padova, Bologna, Lucca. Questo è un motivo in più – conclude Canducci – per proseguire in quelle azioni già messe in campo dal 2006 ad oggi che migliorano la qualità ambientale del territorio e della vita di tutti e programmarne altre come la predisposizione del piano di adattamento ai cambiamenti climatici già adottato da diverse città italiane”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *