Controlli e sanzioni per i rifiuti in strada

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dal 29 luglio al 4 settembre la Polizia Municipale ha elevato 38 verbali per violazione delle norme in materia di conferimento dei rifiuti.

Gli agenti sono intervenuti su segnalazione dei cittadini o d’ufficio o ancora su indicazione della Picenambiente per presidiare i punti della città maggiormente sofferenti a causa dell’indisciplina di cittadini e operatori commerciali che, nonostante la massiccia e ripetuta attività di comunicazione e sensibilizzazione svolta negli ultimi anni, continuano a lasciare per strada i rifiuti secondo i propri comodi.

In molti casi gli agenti hanno operato insieme al personale di Picenambiente: quando non è stato possibile cogliere in flagranza il trasgressore, gli addetti all’igiene urbana hanno aperto i sacchetti per individuare elementi utili a risalire ai proprietari dei sacchi indebitamente lasciati in strada.

“Con la fine della stagione estiva – annuncia il vicesindaco e assessore al decoro urbano Eldo Fanini – potremo concentrare altro personale, anche in borghese, su questo servizio e su quello destinato a controllare la raccolta delle deiezioni canine. I controlli dunque si intensificheranno perché a questo punto – è la conclusione di Fanini – per risolvere le criticità non resta altro che sanzionare chi non rispetta le regole”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *