I cantores di Monaco di Baviera a Montelparo!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Giuseppe Mariucci

MONTELPARO – Bravi! Anzi, bravissimi! Il coro dei Cantores di Monaco di Baviera ha stupito ed entusiasmato il pubblico montelparese, ma non solo, che era venuto, curioso, nella Chiesa di San Michele Arcangelo di Montelparo, ad ascoltare il loro concerto.
Come mai una corale, famosissima in patria, di una città così importante della Germania fa un concerto a Montelparo, paese minuscolo (800 abitanti) in una zona premontana e collinare della provincia di Fermo?
Monaco di Baviera è una città extracircondariale della Germania più meridionale, capitale della Baviera. E’ situata sulle rive del fiume Isar. Dopo Berlino e Amburgo è la terza città tedesca per numero di abitanti con una popolazione di circa 1,38 milioni nel comune e di circa 2 milioni nell’area metropolitana. È la città più importante della Germania meridionale, grazie alle residenze reali, agli immensi parchi, ai suoi musei, alle sue chiese barocche e rococò, al folclore bavarese ancora molto vissuto, alla vicinanza delle Prealpi e delle Alpi e naturalmente grazie alla birra ed alla sua manifestazione più famosa, l’Oktoberfest. Il santo patrono della città è San Benno di Meissen.
La risposta all’interrogativo sopra espresso è semplice e incredibile al tempo stesso: questa formazione ha scelto l’Ostello del Convento Agostiniano di Montelparo per trascorrere un periodo di preparazione tecnico-musicale lontanissima dalla sua città ed al di fuori di ogni curiosità e ingerenza. Hanno anche vissuto, alcuni anche con i loro familiari, momenti indimenticabili di vacanza in una Italia (e da qualche anno in una Montelparo!) sempre amatissima dai cittadini tedeschi!
Il concerto di questa sera (con un vastissimo repertorio che comprendeva Bach, Monteverdi e molti autori contemporanei soprattutto tedeschi e inglesi) è voluto essere una sorta di omaggio a questa terra che così discretamente li ha ospitati e con simpatia ha seguito l’evolversi del loro soggiorno. Curioso particolare è quello che alla direzione si sono alternati, volta per volta, quasi tutti gli elementi della corale! Il Sindaco di Montelparo, al termine del concerto, ha consegnato loro un ricordo di questo soggiorno nel nostro paese.
Il presidente dell’Associazione Culturale – Compagnia Teatrale IL MURELLO, Giuseppe Mariucci, si era invece intrattenuto con loro, prima della bellissima “performance”, sottolineando, tra l’altro, l’esistenza, in questo piccolissimo lembo di terra marchigiana, di una corale che, senza possibilità di paragoni artistici con questa grande formazione, si rende parte attiva di tante manifestazioni (oggi soprattutto religiose) del paese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *