Preghiera, percorsi naturalistici, canoa, riflessioni e molto altro per la decima giornata “Per la custodia del creato”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

vescoviASCOLI PICENO- Nella ricorrenza della X Giornata del Creato, le Diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto e quella di Ascoli Piceno, in una conferenza stampa congiunta, hanno presentato l’incontro sul delicato tema del “creato” che si terrà sabato 5 Settembre, a Montemonaco.

La lettera Enciclica “Laudato Sìi” di Papa Francesco sarà il fulcro della giornata di preghiera e di riflessione. Si cercherà attraverso i vari spunti di riflessione di costruire un cambiamento di stili di vita, secondo quanto detto dallo stesso pontefice. Cercando di rispondere insieme, alla domanda drammatica su quale sia il futuro dell’uomo.

Grande soddisfazione per la collaborazione tra le due Diocesi da parte di Mons. Carlo Bresciani “essere consapevoli della necessità di preservare il creato da un punto di vista religioso e umano. Il creato è la casa in cui viviamo e per chi crede, è un dono di Dio, e la sua salvaguardia sta diventando sempre più una questione sociale e morale. Il creato e dentro di noi è la sua custodia è intimamente connessa con la custodia dell’uomo”.

Mons. Giovanni D’Ercole, Vescovo di Ascoli ribadisce la “bellezza di questa collaborazione” auspicando ad altre collaborazioni future con tutti gli altri settori diocesani perché siano una stessa famiglia. “Questo evento non deve essere un iniziativa di nicchia, di pochi innamorati dell’ecologia, si tratta invece di una giornata dedicata alla sensibilizzazione sul tema drammatico di questi beni preziosi che vengono distrutti dal consumismo dell’uomo. Questa è un’iniziativa ecumenica a cui sono invitati anche i nostri fratelli ortodossi e mi appello anche a tutte le organizzazioni e a tutti coloro che amano e che sono preoccupati della cura del creato”.

Pronti per accogliere i fedeli delle due Diocesi, il primo cittadino di Montemonaco Onorato Corbelli e il parroco di Montemonaco-Comunanza, don Dino Straccia. 

Franco Veccia infine informa che: “Si può prenotare ed usufruire di un autobus gratuito a disposizione di tutti e che partirà da Martinsicuro alle ore 8,00 dalla Parrocchia S. Cuore, passerà presso la Parrocchia Sacra Famiglia Porto D’ Ascoli, presso la chiesa della Marina S.Benedetto del Tronto, a S.Pio V di Grottammare e infine a S.Basso di Cupra Marittima”.

E’ importante comunicare il numero delle persone entro oggi, mercoledì 2 Settembre a Franco Veccia 3331492083 o Don Luca Rammella 3388407102.

Il Programma
salvaguardia creato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *