Conclusa Acquaviva nell’Arte… cultura e solidarietà tra Acquaviva e San Benedetto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – Si è conclusa sabato 29 agosto, la manifestazione culturale Acquaviva Nell’Arte 2015, organizzata dall’Associazione Nell’Arte di Gian Luigi Pepa. La manifestazione, inaugurata sabato 8 agosto, presso la Sala Comunale, alla presenza dell’assessore alla cultura Elisabetta Rossi e dell’organizzatore Gian Luigi Pepa, ha visto la presenza di molti visitatori all’esposizione itinerante che si è svolta lungo le vie del centro storico, tra gli antichi edifici e i suggestivi vicoli come Casa Celso Ulpiani, vicolo Trabucco e la Chiesa Madonna della Pietà; hanno partecipato con le proprie opere, i pittori Gian Luigi Pepa, Emanuele Califano Lidak, Virginia di Saverio, Patrizio Moscardelli, Anna Rosa Petrini, Stefania Pierandozzi, Marcello Poledrini, Gabriele Scartozzi ed Elena Taffoni, la fotografa Katia Albini e lo scultore Giuliano Lamolinara. L’evento è stato un’occasione per entrare in un’atmosfera di interscambio culturale tra la storia dell’antico borgo, i suoi edifici e l’artista con la sua unicità permettendo, quindi, ai visitatori una totale immersione nel mondo della cultura che quest’anno ha avuto, però, anche un risvolto benefico grazie alla volontà del presidente dell’associazione organizzatrice, Gian Luigi Pepa, di fare “un gesto, un semplice pensiero concreto per mettere l’arte a favore di chi ha bisogno”. Questo il proposito che ha dato il via ad una seconda manifestazione, La Migliore Offerta per la Solidarietà, che si può definire una “costola” di Acquaviva Nell’arte edizione 2014, durante la quale venne indetto il bando di concorso “Il Sogno” che prevedeva la realizzazione di un’opera d’arte, basata sulla poesia Il Sogno, scritta dalla pittrice e poetessa Anna Maria Giampieri, la cui valutazione venne affidata ad una giuria tecnica ed al giudizio di pubblico. Le opere realizzate per quel concorso, sono state messe a disposizione dagli artisti per l’asta di beneficenza di La Migliore Offerta per la Solidarietà e sono state esposte dal primo al 13 agosto presso l’Hotel Calabresi, San Benedetto del Tronto, e vendute all’asta presso la Palazzina Azzurra nella serata del 13, il ricavato è stato devoluto all’associazione Onlus XMano. La serata dell’asta è stata condotta da un originale duo: l’ideatore dell’evento, Gian Luigi Pepa, e il famoso showman Angelo Carestia, che hanno brillantemente interagito con il pubblico guidando l’asta aiutati da due ragazze, Silvia Paci e Aurora di Maso dell’associazione XMano, che con professionalità ed eleganza hanno mostrato le opere tra il pubblico. Ai quadri già donati se ne sono aggiunti altri, per un totale di 41 opere; i nomi dei “donatori d’Arte” sono: Gian Luigi Pepa, Katia Albini, Giorgio Alluzzi, Katja Amabili, Milena Bernardini, Barbara Borsoni Cioccolungo, Emanuele Califano Lidak, Roberto Capocasa, Tania Del Bello, Elena Di Lorenzo, Virginia Di Saverio, Giusy Gaetani, Patrizia Guidotti, Ewa Maria Hamczjyk, Giuliano Lamolinara, Tiziana Marchionni, Marcella Marri, Sissy Mihailova, Cristian Moldovan, Patrizio Moscardelli, Gianna Pansironi, Anna Rosa Petrini, Stefania Pierandozzi, Marcello Poledrini, Catia Porrà, Nadia Portelli, Lorita Rogantoni, Fabrizio Scartozzi, Gabriele Scartozzi, Giusy Scartozzi, Elena Taffoni, Ernesto Veccia e Giorgina Violoni. Presenti all’asta di beneficenza l’assessore alla cultura ed ai servizi sociali Margherita Sorge, Pietro Colonnella ed il Consigliere Regionale Fabio Urbinati, che ha comprato in un gioco al rialzo proprio l’opera dell’Organizzatore Gian Luigi Pepa. L’assessore Sorge ha dimostrato grande entusiasmo per quella che è stata la prima asta di beneficenza a San Benedetto del Tronto ed ha ringraziato per l’idea l’organizzatore Gian Luigi Pepa che a sua volta si è riproposto di ripetere l’esperienza con una seconda edizione. Presente anche Toni Ciabattoni, presidente dell’Associazione XMano, che si è occupato della passerella delle opere, dietro le quinte, il quale si è dichiarato veramente soddisfatto dallo splendido risultato ottenuto, ringraziando l’Associazione nell’Arte per la splendida iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *