Warning: array_pop() expects parameter 1 to be array, null given in /web/htdocs/www.ancoraonline.it/home/wp-content/themes/ancoraonline4/single.php on line 17

Le Fonti di Ripatransone ospiterà il “ConcerTango Recordando a Piazzolla”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

PomiliRIPATRANSONE – Domenica , 9 agosto, alla ore 21.30, l’Anfiteatro delle Fonti di Ripatransone ospiterà  il “ConcerTango Recordando a Piazzolla”, patrocinato dal Comune di Ripatransone.

Ideatore del progetto  è il M° Roberto Pomili Contrabbassista, compositore e Direttore d’orchestra dal raffinato talento, che in questa occasione speciale presenterà il suo nuovo cd “ConcerTango Recordando a Piazzolla” live in America registrato con il Grammy Award Winner Raul Jaurena (bandoneon) e Marga Mitchell (cantante).

L’evento è incentrato su un grande autore classico, suonato, ballato e soprattutto amato: Astor Piazzolla, il re del tango moderno. Le sue atmosfere sono intrise di rarefatte immagini a cavallo tra  armonie raffinate e una sottile malinconia che spinge all’ascolto tutto d’un fiato.  Per esprimersi al meglio, Roberto Pomili  dirigerà un’orchestra di grande spessore. L’afflato è perfetto: grazie ai sapienti arrangiamenti “l’orchestra giunge a una musica di notevole libertà espressiva e di grande fascino, nella quale gli echi del passato si fondono con le istanze del linguaggio musicale più moderno”. E non poteva mancare la danza, rappresentata qui da coppie di eccellenti ballerini, e la speciale collaborazione della ballerina Laura Francia. Uno spettacolo che si presenta soprattutto come suggestivo intreccio di musica, danza e poesia, dove non mancheranno straordinarie fusioni artistiche. Al termine del concerto, il teatro ospiterà una milonga (serata danzante di tango).

il costo del biglietto unico è di 15 euro

Prevendite: San Benedetto del Tr. Nuovi Orizzonti 0735 588397 – Grottammare Tabaccheria Marchionni 0735 581318 – Fermo Discolandia 0734 229107

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *