San Benedetto del Tronto ospiterà il Festival Mare Aperto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

mareSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dal 5 al 8 agosto 2015 San Benedetto del Tronto ospitera’ il Festival Mare Aperto, nona edizione della rassegna multidisciplinare sulla cultura del mare che prevede iniziative interessanti, realizzata dall’assessorato alla cultura del Comune e AMAT, Associazione Marchigiana Attività Teatrali , in collaborazione con l’associazione “I luoghi della scrittura”.

Su iniziativa dell’assessorato alle politiche sociali, che si fara’ carico dei costi, è stata avviata una collaborazione con la sezione provinciale di Ascoli Piceno dell’Ente Nazionale Sordi per rendere accessibili ai non udenti le seguenti serate 7 agosto 21,30 Piazza Bice Piacentini (Paese Alto) Moni Ovadia in “Odissea, un racconto mediterraneo” Canto XXI: Odisseo e la gara dell’arco Il celebre artista terra’ una “lectio magistralis” sulla figura di Ulisse, narrato da Dante Alighieri nel XXI canto dell’Inferno, quando tornato ad Itaca sfida nella “gara dell’arco” i Proci,pretendenti di Penelope sua moglie.

TIPOLOGIA : lettura dell’opera di Dante e approfondimento della figura di Ulisse SERVIZIO GARANTITO: Interpretariato LIS (Lingua dei Segni Italiana) e Sottotitolazione in tempo reale.

8 AGOSTO ore 18,00 Museo della Civiltà Marinara Paolo Ganz in “Piccolo taccuino Adriatico” Il musicista e scrittore presenta i suo libro “Piccolo Taccuino Adriatico”, “racconti di arrivi e partenze, incontri e addii, uomini e donne, navi e naufragi, pesci, fari, musica e tradizioni” del nostro mare Adriatico. TIPOLOGIA: lettura di alcune pagine del libro omonimo e commento a braccio SERVIZIO GARANTITO: Interpretariato LIS (Lingua dei Segni Italiana) Il servizio di interpretariato LIS è a cura di ANIOS Marche e Umbria. Il servizio di sottotitolazione in tempo reale è a cura dell’Associazione Culturabile onlus “La scelta di rendere accessibili questi due eventi- commenta il Presidente Provinciale ENS Alessandro Malizia- fa di “Mare aperto” un fondamentale trampolino di lancio verso l’inclusione delle persone con problemi di udito, sistematicamente escluse dalle dinamiche culturali a causa delle barriere di comunicazione. E non mi riferisco solo alle persone nate sorde, come me, ma anche a chi conosce questo problema in eta’ adulta e vive l’isolamento in modo ancora piu’ drammatico.
E’ apprezzabile l’idea che i turisti che tradizionalmente popolano le spiagge di questa citta’ cogliendone le bellezze del paesaggio e le tipicita’ della cucina, oggi siano tornate anche perché memori di questa sensibilita’ del territorio alle esigenze specifiche. Il tentativo di sconfinare i limiti delle barriere di comunicazione con tutti i mezzi a disposizione (lingua dei segni e sottotitolazione) per trasmettere la propria identita’ culturale è un valido motivo per tornare perché quella bella citta’ turistica mostra anche attenzione alle esigenze specifiche, desiderio di condivisione, in una parola: civilta’. Non nascondo la soddisfazione di vedere i primi frutti dell’investimento culturale e tecnologico che proprio insieme all’ Amministrazione Comunale e a molte altre associazioni culturali presenti sul territorio è stato avviato in materia di accessibilita’ dell’arte alle persone sorde. Cito tra le tante l’Associazione “I luoghi della scrittura”, che vedo partner di questo festival, grazie alla quale da ormai due anni in occasione della “Giornata Mondiale della Poesia” , si tenta di riportare in Lingua dei Segni le poesie degli artisti locali. Ma l’elenco di queste amicizie associative è lungo. Siamo sulla buona strada e non siamo soli. Penso al vicino Futura Festival, di Civitanova Marche, anch’esso promotore con l’ENS Provinciale di Macerata di questa volonta’ di contribuire alla costruzione di ponti che muovono da e verso la cultura sorda, permettendole anche di esprimersi” Coloro che vogliono partecipare sono pregati di inviare prenotazioni ai seguenti recapiti specificando se necessitano del servizio di interpretariato LIS o di sottotitolazione affinché siano loro riservati posti con SMS al 3394336694 o con Mail a ascoli@ens.it In allegato la locandina con il programma degli eventi con questi servizi ed ulteriori link utili. http://www.amatmarche.net/news/comunicati-stampa/3269-mare-aperto-nona-edizione-per-ilfestival-delle-culture-dei-mari.pdf https://www.comunesbt.it/Engine/RAServePG.php/P/1654710010100/M/406410010100

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *