Parcheggi a pagamento al Paese alto di San Benedetto del Tronto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

parcheggi-a-pagamento_110156SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riduzione dei posti disponibili per la sosta di residenti e operatori commerciali nella restaurata piazza Bice Piacentini, prossima eliminazione di altri posti auto in via Fileni per la creazione di un percorso pedonale protetto fino a via del Consolato: sono alcune delle motivazioni che hanno indotto la Giunta comunale a deliberare l’istituzione di nuovi parcheggi a pagamento al Paese alto, per la precisione in largo Fileni, via Forte, via del Consolato e via dei Bastioni.

Con la stessa delibera sono stati confermati i parcheggi “blu” in piazza Piacentini (per gli stalli rimasti) così come in piazza Dante, temporaneamente sospesi durante i lavori di riqualificazione. La sosta a pagamento sarà in vigore dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 20 al costo un euro l’ora. I provvedimenti saranno operativi non appena l’Azienda Multi Servizi installerà i parcometri. I residenti quindi potranno richiedere i permessi di sosta al costo di 100 euro annui, 200 euro per la seconda auto familiare, 150 per le auto dei titolari di attività imprenditoriali (sono previste riduzioni per le auto ecologiche).

“Alla motivazione relativa al reperimento di nuovi spazi di sosta per i residenti, necessità che sarà ancor più evidente quando verrà istituita la Zona a Traffico Limitato – spiega l’assessore ai trasporti Luca Spadoni – si aggiungono quelle, egualmente importanti, di tutelare le opere di riqualificazione del vecchio incasato appena ultimate, di favorire la pedonalizzazione e limitare l’uso dei veicoli a motore nelle aree a maggiore densità abitativa com’è, appunto, il Paese alto. Non dimentichiamoci che nell’area, in fasi successive, sono stati spesi negli ultimi anni quasi 2 milioni di euro che hanno riconsegnato ai residenti e alla città spazi rimessi a nuovo, curati nei minimi dettagli, già utilizzati per tante iniziative culturali che meritano di essere tutelati come si deve, anche a vantaggio delle attività commerciali che operano nella zona”.

“Per i non residenti – prosegue Spadoni – voglio ricordare ancora una volta che in via Giuseppe Impastato, sotto la scuola “Armando Marchegiani”, raggiungibile in pochi minuti, a piedi, da Piazza Dante e da Piazza Bice Piacentini tramite percorsi pedonali segnalati, è a disposizione un parcheggio libero. Di recente, anche su suggerimento del Comitato di quartiere che è stato sempre coinvolto nel percorso di individuazione delle soluzioni post riqualificazione, il parcheggio sotterraneo della scuola è raggiungibile anche da via Case Nuove tramite una strada di collegamento precedentemente a senso unico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *