Ripatransone, gli ex studenti dell’istituto Mercantini festeggiano i 40 anni dal diploma

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

amiciDi Silvio Giampieri

RIPATRANSONE – La già calda Domenica del 26 Luglio a Ripatransone è stata animata da un evento che ha ulteriormente “riscaldato” le corde dell’emotività di un gruppo di ex alunni dell’Istituto Magistrale “Luigi Mercantini”, che si sono ritrovati eccezionalmente a quarant’anni dal conseguimento del loro diploma.

L’iniziativa è nata da un gruppo di volenterosi che furono studenti in questa scuola, precisamente nelle classi 4A 4B e 4C conseguendo il titolo di studi superiore nel 1975. Di qui la simpatica idea di un incontro per festeggiare il quarantesimo anniversario di un evento che per ciascuno ha segnato un punto fondamentale nella propria vita lavorativa e di formazione personale.

Coloro che hanno potuto, si sono ritrovati in Duomo già alle ore 11,00 per partecipare alla santa Messa, durante la quale nella preghiera dei fedeli è stato espresso il ricordo di alcuni compagni di scuola e docenti che nel corso di questi anni sono tornati immaturamente alla Casa del Padre.

Il luogo previsto poi per il convivio, era quello del Ristorante “Valle Verde” che ha degnamente accolto tutti gli ex studenti, alcuni anche con i loro familiari, desiderosi di stare assieme dopo tanto tempo.

Il “riconoscersi”, in certi casi proprio dopo ben quattro decenni, ha suscitato una grande emozione in tutti i presenti. La gioia ha contraddistinto tutto il periodo del simposio, dove l’elemento centrale è stato naturalmente lo scambio reciproco di ricordi ed aneddoti sui tanti momenti più o meno felici, condivisi tra i banchi di scuola. Il diploma poi, ha inciso in maniera del tutto peculiare su ciascuno aprendo diversi sbocchi lavorativi o nuove opportunità di vita.

L’incontro è stato allietato tra l’altro da performances canore del giovane Enrico Cava, figlio di uno dei partecipanti, che si è esibito assieme alla sua insegnante di canto, in un ampio repertorio.

Un ringraziamento particolare va anche alla Croce Azzurra che con la sua ben nota disponibilità, ha permesso di prendere parte all’evento ad una persona non più capace di deambulare autonomamente, suscitando oltre che la sua immensa gioia, anche quella di tutti i presenti.

A tutti i convenuti è stata donata in omaggio un simpatico portafortuna accompagnato da una fotografia di una veduta dell’Istituto Mercantini e dell’attiguo complesso monumentale della chiesa di San Filippo, con una frase di Ernest Hemingway.

L’apprezzamento per il tempo trascorso assieme è stato generale e lo testimoniano i tanti messaggi di ringraziamento giunti anche nelle ore successive, tra le quali anche un componimento poetico celebrativo.

La giornata trascorsa nel rinverdire il periodo della giovinezza, com’è normale, sembrava non voler terminare, per poi concludersi doverosamente con la foto di gruppo e l’appuntamento per il 2025 per festeggiare insieme il cinquantennale dal diploma, ma lasciando intendere che a sorpresa qualche evento intermedio potrebbe essere organizzato anche prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *