Monteprandone, dipingere, giocare e sognare divertendosi dentro ad un cerchio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
PiazzaDi Michela Galieni
MONTEPRANDONE – L’Associazione Pastrocchio, con il patrocinio del comune di Monteprandone organizza sabato 25 luglio 2015 dalle ore 18:00 un pomeriggio di attività ludiche per bambini presso il Parco della Cooscenza di Centobuchi per comporre un puzzle con il sale colorato, nn grande Mandala di gruppo, un’opera corale che unisce, coinvolge, contagia.
La parola mandala significa cerchio. Il cerchio è la figura geometrica che ritroviamo in tutte le culture e civiltà, non vi é al mondo altro disegno così universale, simbolo di unità e perfezione il cerchio ci appartiene nel profondo, basti pensare che veniamo al mondo dall’utero materno che ha forma sferica, i nostri occhi, sono sferici come il pianeta in cui viviamo. …

Il Mandala è creazione dinamica in continuo movimento, la sua natura è cangiante e proprio per questo accetta di venire “distrutto” o meglio “trasformato”. Mentre le forme si dissolvono e i colori si rimescolano, diamo vita a una magica traformazione di colori.

Quando si realizzino opere in gruppo i bambini possono sperimentare il piacere di lavorare con gli altri, nel rispetto dei tempi e degli spazi di ognuno e imparano ad accettare le differenze.
Antagonismi, competizione e ansia da prestazione (purtroppo già presente anche in bambini molto piccoli) sono lasciati fuori dal cerchio dove invece regnano collaborazione, ascolto e condivisione.

Nel cerchio siamo tutti uguali. Nel cerchio nessuno è davanti, nessuno è dietro, nessuno è sopra, nessuno è sotto.
Un mandala è sognare un mondo insieme, partendo dallo stesso centro, costruendo un’immagine che è pura immaginazione,  atto di libertà e possibilità di incontro.

Al termine, ai partecipanti verrà donato un piccolo ricordo dell’esperienza! Il laboratorio è gratuito, sono invitati bambini ed adulti sabato 25 luglio dalle ore 18 presso il Parco della Conoscenza a Centobuchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *