Orchestrale della Giovanile Orchestra di Fiati di Ripatransone, entra nel vivo la XXI edizione dei Corsi di Formazione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Orchestra fiatiRIPATRANSONE – Entra nel vivo la XXI edizione dei Corsi di Formazione Orchestrale della Giovanile Orchestra di Fiati di Ripatransone. Gli oltre 70 partecipanti provenienti da tutta Italia si ritrovano dal 20 al 25 luglio per trascorrere intense giornate di studio ed aggiornamento e dare vita ad un organico strumentale completo nei suoi settori e ricco nelle capacità esecutive.

Organizzato dall’ANBIMA Ascoli Piceno, dal Comune di Ripatransone, dalla Fondazione Mercantini e dal Corpo Bandistico cittadino, il risultato del lavoro di studio  verrà presentato al pubblico venerdì 24 luglio alle ore 21,30 presso il teatro Mercantini (ingresso libero) dove avrà luogo il concerto conclusivo, con replica il giorno seguente a Comunanza in Piazza Santa Caterina (ore 21.30).

Avviato dai maestri Lorenzo Della Fonte e Roberto Vespasiani nell’ormai lontano 1995 il progetto ha visto avvicendarsi negli anni oltre 500 giovani strumentisti e direttori tanto da divenire un punto di riferimento per il movimento bandistico provinciale, regionale e non solo.

I corsi della Giovanile Orchestra di Fiati sono veri momenti di formazione professionale per l’aggiornamento di musicisti in via di maturazione artistica ed impegnati nel miglioramento delle proprie abilità esecutive e d’insieme sviluppando e studiando il miglior repertorio della musica per strumenti a fiato.

Accanto all’attività orchestrale vengono inoltre attivati corsi di perfezionamento per i vari strumenti dell’Orchestra e corsi di direzione di banda tenuti da validissimi docenti quali: Daniele Berdini (Sax), Mario Bracalente (Tromba), Giovanni Ieie (Clarinetto), Francesco Petrelli (Flauto), Devid Ceste (Trombone), Guglielmo Pellarin (Corno).

I corsi di direzione a vari livelli sono curati da Lorenzo della Fonte e Denis Salvini.

L’edizione di quest’anno celebra a suo modo il 750mo anniversario della nascita di Dante Alighieri ed il repertorio che verrà eseguito è orientato su brani ispirati alla poesia dantesca e a grandi pagine di letteratura e mondiale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *