Ripatransone, il programma dei grandi festeggiamenti per il quinto centenario della nascita di San Filippo Neri

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Ripatransone (7)Di Silvio Giampieri

RIPATRANSONE – Quest’anno a Ripatransone i festeggiamenti per la Patrona Santa Maria Maddalena, s’intrecciano con quelli per il Quinto Centenario della Nascita di San Filippo Neri, compatrono della Città. Si tratterà quindi di giornate ricche di appuntamenti per tutta la cittadinanza ed occasione di festa e di ritrovo per tante realtà.

Nutrito il programma civile a partire già da venerdì 17 luglio 2015: alle ore 19,00 presso l’Oreficeria Stasierowsky, inaugurazione mostra “lunadargento” e dalle ore 20,00 concomiteranno nelle vie del centro storico la nona edizione della passatella ed in piazza donna bianca de’ tharolis, sagra dello stinco al forno con patate della carne marchigiana igp. Presso il giardino ex acli, alle ore 21,00, intrattenimento per bambini con fiabe animate e laboratori creativi, mentre alle 21,15 nella chiesa comunale di san rocco avrà luogo il 35° “concerto d’estate” della corale “madonna di san giovanni”. All’interno della bottega del vino, invece alle 22,00 si terrà il concerto live macapea acoustic band.

La VII sagra della carne bovina marchigiana igp proseguirà anche nel week end seguente accompagnata da musica dal vivo in piazza.

Nell’arco di domenica 19 la comunità sarà coinvolta in due momenti: i più piccoli, cioè i ragazzi del catechismo, alle 12,00 presso la Sala Radicioni inaugureranno la mostra «Preferisco il Paradiso» sulle figure di alcuni santi, mentre alle 19,00 nel campetto sportivo s. Angelo si disputerà il II memorial Lucio Vespasiani.

Particolare risalto alla giornata della ricorrenza Filippina di martedì 21 con un momento conviviale piazza XX settembre alle 20,00 seguito alle 21,15 in sala rossa del municipio dalla presentazione del quadro raffigurante i Santi Patroni, opera di Giuliano Pulcini, voluta in occasione del v centenario. Avrà poi luogo anche un intervento della prof.ssa Brunilde Neroni dal titolo “Ripatransone…d’averla a cuore con partialità d’affetto” (citazione sulla nostra città fatta proprio da San Filippo Neri). A tutti i cittadini presenti sarà offerta poi in piazza xx settembre una torta di “compleanno” in omaggio al santo.

Per la giornata della festa patronale di martedì 22 è prevista alle 16,00 nella sala rossa del municipio un omaggio alla dott.ssa Edvige Lupidi “storia di un’antica farmacia”, membro storico dell’Archeoclub d’Italia, a cura delle sede di Ripatransone.

La banda “città di Ripatransone” si esibirà poi in un concerto nel dopocena alle ore 21,15 in piazza xx settembre mentre già dalle ore 19,30 sarà possibile cenare insieme presso gli strands gastronomici.

La serata culminerà alle ore 23,30 con lo spettacolo pirotecnico “lo sparo del cannone”.

Il Programma Religioso prevede invece un triduo di preparazione in Duomo, con recita della preghiera tradizionale alla Patrona al termine di ogni messa a partire da Domenica 19.

Il Vescovo Carlo Bresciani si recherà alle ore 17,00 presso la Chiesa della Maddalena nel Monastero delle Suore Passioniste per celebrare l’Eucarestia. La Santa Patrona è titolare anche di questo luogo sacro ed al tempo stesso il giorno 23 ricorre l’anniversario della nascita al cielo della Serva di Dio Suor Addolorata Luciani, evento che sempre richiama molti devoti ed amici di questa venerata figura.

La giornata di Martedì 21 Luglio, giorno del quinto centenario della nascita di San Filippo Neri, sarà salutata dal suono festoso a distesa di tutte le campane della Città a Mezzogiorno e nell’omonima chiesa, che raccoglie un gran numero delle reliquie del Santo, alle ore 18,30 avrà luogo una solenne celebrazione eucaristica.

La solennità della Maddalena vedrà nuovamente presente il Vescovo Carlo a presiedere il Pontificale in Duomo alle 18,30 con l’animazione musicale della Corale “Madonna di San Giovanni” di Ripatransone e la partecipazione delle Parrocchie di tutto il territorio ripano.

Anche quest’anno poi Mons. Bresciani si recherà assieme al sindaco Remo Bruni nella cappella municipale per l’accensione della lampada votiva.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *