Diversi gli appuntamenti organizzati dalla Riserva Naturale Regionale Sentina

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

tartarugaSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il prossimo weekend saranno diversi gli appuntamenti organizzati dalla Riserva Naturale Regionale Sentina in collaborazione con il Centro d’educazione ambientale CEA “Torre sul porto”.

Si parte sabato 18 luglio con “Aspettando il Tartaday”. L’iniziativa da momento informativo – divulgativo sulle tartarughe di mare si trasforma, quest’anno, in un laboratorio del riciclo e del riuso per bambini sul tema della tartaruga. Nei giardini dell’Università di Camerino sul lungomare Scipioni, i volontari del Circolo di Legambiente di San Benedetto del Tronto in collaborazione con il CEA “Torre sul porto” e l’associazione “Amici della Sentina” spiegheranno come oggetti e materiali dispersi in mare pongano in costante pericolo le tartarughe “Caretta Caretta”. Poi, con gli stessi materiali (bottiglie di plastica, reti, funi, plastiche diverse), i bambini potranno realizzare tartarughe. Appuntamento alle ore 16.

Riservato ai più piccoli anche uno dei due eventi in programma domenica 19 luglio. Alle 9 sul litorale della Riserva Sentina, in prossimità del monumento “Torre sul Porto”, in collaborazione con la Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto, ci sarà il rilascio delle tartarughe “Danila” e “Chicca”, esemplari soccorsi in mare l’inverno scorso e curati dall’Università di Camerino e dal CEA.

Sempre domenica 19 luglio ci sarà anche un appuntamento riservato agli adulti: il “Saluto al Sole in Sentina”. Dalle 5,50, in collaborazione con l’associazione “DojoYoga”, si svolgeranno pratiche yoga sulla spiaggia di fronte alla “Torre sul Porto”. Al termine, i partecipanti potranno fare una colazione all’aria aperta con dolci e bevande vegane.

Ovviamente tutte le iniziative sono ad ingresso gratuito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *