Degustando e Decantando, l’Abruzzo capolinea del viaggio enogastronomico

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Paride Travaglini

MARTINSICURO – Si è chiusa alla Vecchia Lampada di Martinsicuro, con l’Abruzzo protagonistala 3° edizione di Degustando e Decantando, la rassegna enogastronomica che ha fatto conoscere vini e piatti tipici delle varie Regioni Italiane.

Il grande patrimonio enogastronomico di questa regione ha giocato il ruolo più importante nel successo di questo appuntamento finale.

Apprezzato dai numerosissimi buongustai il ricco menù preparato come sempre dallo chef Letizia Di Buonnato a base di affettati tipici, formaggi del parco nazionale, ventricina, pallotte cacio e ova, fegatini, tiella di verdure, formaggio fritto, crostini alla chietina, piselli con guanciale, baccalà in pastella e in umido, alici marinate, cozze allo zafferano di Navelli, alici alla scottadito, fuje e patate, maccheroncini all’abruzzese, timballo di scrippelle, arrosticini di castrato, torta casereccia.

Il tutto accompagnato dai vini dell’azienda Azienda Agricola Orsogna di Chieti.

A dare quel tocco in più all’appuntamento conclusivo ci hanno pensato tre donne rigorosamente abruzzesi : la bella Manuela Cermignagni che ha presentato e aggiunto alla serata brio e dinamicità e le brave Maira ed Anna Ruggieri che hanno conquistato tutti con la loro voce.

Fondamentale anche nella 3° edizione la mano del Cav. Tullio Luciani dell’Agenzia Lido Degli Aranci di Grottammare, che ha curato la  direzione artistica.

“Si può parlare certamente- afferma Fabiano Di Buonnato– di un bilancio molto positivo. In 3 anni di manifestazione abbiamo conosciuto il patrimonio enogastronomico di ben 18 regioni. Oltre 400 i piatti preparati dallo chef Letizia Di Buonnato, con materie prime di primissima qualità frutto di un’approfondia ricerca, per dare al cliente il massimo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *