Le ‘Finestre sul Mondo’ di Lorenzo Ceccarelli ad Acquaviva Picena

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Locandina Mostra fotografica Finestre sul mondo corretta

ACQUAVIVA PICENA – Verrà inaugurata Venerdì 10 Luglio alle ore 18.30 la mostra fotografica ‘Finestre sul Mondo’ dell’Ostrense Lorenzo Ceccarelli. L’esposizione, resa possibile grazie al patrocinio del Comune di Acquaviva Picena e della Pro Loco, si terrà nel chiostro dell’Ufficio Turistico situato in Piazza San Nicolò, nel centro storico del grazioso comune ascolano e sarà visitabile tutti i giorni fino al 18 luglio nei seguenti orari: la mattina dalle 10.00 alle 12.30, il pomeriggio dalle 16.00 alle 20.00; mercoledì 15 luglio, in occasione del Mercatino dell’artigianato e delle tipicità locali l’esposizione, sarà visitabile fino alle 24.00, nonché sabato 18 luglio la mostra sarà visitabile fino al termine della manifestazione “Notte Divina” che avrà inizio alle ore 19:00 e si protrarrà fino a tarda notte.
La raccolta comprende più di 40 istantanee scattate da Ceccarelli dal 2004 ad oggi in Italia, Germania, Scandinavia, Spagna, Portogallo, Francia, Paesi Bassi, Europa dell’Est, Turchia, Brasile, Messico, Guatemala, Belize, Cambogia, Vietnam, Malesia, Australia, Nuova Zelanda e India.

La mostra, che nei mesi scorsi ha già fatto tappa al Palazzo Rubini Vesin nel Comune di Gradara (PU) e nella Sala delle Lance del Comune di Ostra (AN), è una raccolta ‘viva’ che muta di volta in volta i suoi contenuti fotografici: tra le new entry del portfolio che comporrà l’esposizione ad Acquaviva Picena le foto dei reportages scattate durante il Cammino di Santiago e quelle della missione di Don Alexander Mariadas nel sud dell’India.

Lorenzo Ceccarelli è nato a Senigallia nel 1983. Giornalista pubblicista iscritto all’Ordine delle Marche, scrive per testate giornalistiche locali e nazionali da svariati anni. Le sue più grandi passioni sono la fotografia, la lettura e soprattutto il viaggiare. Dopo il suo primo viaggio “zaino in spalla” nel 2004 per il Nord Europa, ha percorso negli ultimi 10 anni tutti e 5 i continenti, documentando quanto ‘guardato’ attraverso la sua penna e l’obiettivo della sua macchina fotografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *