VIDEO Verso Firenze 2015: Suor Lucia “Abitare è come vivere…”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Lucia“Abitare è come vivere: si costruisce a poco a poco e insieme agli altri, in un atteggiamento di apertura alla realtà che ci è data da vivere”. Lo afferma suor Lucia Sacchetti, che opera nel rione Sanità di Napoli, nel video “Abitare”, realizzato dal Copercom come contributo per Firenze 2015. Nel filmato, pubblicato nel Mediacenter del sito e visibile sul canale YouTube del Coordinamento, suor Sacchetti affronta la terza via del Convegno ecclesiale nazionale (9-13 novembre). Abitare, spiega, “è stare dentro, anche quando questo stare è complicato, pesante, e ci chiama a far fronte a problemi, complessità e realtà aggressive”. “Ho imparato tante volte a scorgere la bellezza della vita, perché ho imparato ad appartenere al luogo dove vivo e alla sua gente. Sento di abitare dentro una storia antica, e la fede è fecondata dalla storia”. Abitare, osserva la religiosa, “è un modo di stare al mondo, è una ricerca, è un’esperienza consapevole stando dentro. Qui a Napoli, nel rione Sanità, ancora una volta ho appreso a guardare la realtà, a vedere le mancate possibilità dell’abitare, per molta gente. A lasciarmi abitare da domande pressanti, a leggere le situazioni dal basso, con uno sguardo multiplo. Ad abitare i sogni e le speranze più profonde della gente con cui condivido questi anni”, insieme “a tante altre donne e uomini” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *